ISCRIVITI E SEGUIMI!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
Brownie senza glutine e senza latticini

Una ricetta per dei brownie senza glutine e senza latticini, velocissimi e facilissimi, ma super golosi 

Se cercate una ricetta per dei brownie senza glutine e senza latticini,  golosissimi e adatti anche a chi non mangia gluten free, che si preparano in 5 minuti, con una sola ciotola, con ingredienti facili, vestiti “a festa” per Capodanno, questo è il post per voi

Visione ravvicinata di brownie al cioccolato senza glutine e senza lattosio con decorazioni dorate

Trovare ricette per dolci senza glutine e senza latticini è particolarmente difficile

Qualche tempo fa, quando abbiamo organizzato la cena di inaugurazione di casa nuova, mi sono trovata davanti a una difficoltà inaspettata: preparare un dolce che fosse sia senza glutine sia senza latticini.  Se mi seguite già da un po’ sapete che sono un po’ una maga nell’accontentare tutti, nel trovare ricette adatte a ogni esigenza, e di dolci senza glutine o senza latticini il blog è discretamente fornito. Trovare ricette che siano senza glutine e senza latticini invece è più difficile.  Ci sono questi biscotti alla farina di castagne e sciroppo d’acero, che però non sono un vero e proprio dolce, o la torta al cioccolato di The Cooks Club dell’autunno, o ancora la mia cheesecake vegana ai mirtilli e cioccolato, infine c’è la mia torta di compleanno al cioccolato senza glutine e latticini.  Però sono tutti dolci piuttosto complessi, che richiedono attrezzatura e tempo, che spesso quando si organizza una cena con più ospiti non si ha a disposizione. E soprattutto sono dolci “sani”. Non sono certamente dolci dietetici, intendiamoci, ma richiedono ingredienti come avocado, datteri, latte di cocco, tofu etc che sono abbastanza difficili da trovare e non eonomici. Ricette validissime se avete a cena l’amica veg che mangia macrobiotico ma non li vedo molto adatti a sfamare gli amici mantovani di mio marito, abituati a mangiare bigoli, tortelli e spiedo. 

Insomma volevo un dolce senza glutine e senza lattosio che fosse però goloso e adatto a chi mangia spesso dolci “tradizionali”, senza (troppi) ingredienti strani e veloce e facile da realizzare. Dunque ho fatto quello che fanno tutti, anche chi non è foodblogger: ho googlato. In italiano ho trovato un deserto dei tartari di link orfani con foto di stock e ricette che palesemente non funziano, in inglese invece un sacco di brownie bellissimi e invitanti, ma una volta che si va a leggere la lista ingredienti sono rimasta estremamente delusa dal notare che tutte le ricette nel box ingredienti prevedevano “vegan butter” e “gluten free flour mix”. Ma davvero? Io ve lo dico chiaro e tondo, per me mettere burro vegano in una ricetta senza latticini è come barare. O ancora peggio burro senza lattosio (forse non tutti lo sanno, ma alcune persone intolleranti ai latticini sono in realtà intolleranti non al lattosio ma alle caseine, motivo per cui non possono comunque assumere prodotti senza lattosio). Sul mix di farine senza glutine non mi soffermo neanche perchè vuole dire prendere in giro il lettore, quanti di voi hanno dei mix di farina senza glutine in casa? Quanti lo trovano al supermercato? Tra l’altro anche dei mix prefatti ogni marca ha una miscela diversa e si comporta diversamente nelle ricette, scrivere “gluten flour mix” vuol dire far fallire la ricetta in principio.

quadrati di brownie senza glutine e senza lattosio con stelline dorate come decorazione

Quindi quali ingredienti sono necessari per fare questi brownies senza glutine e senza latticini? 

Volevo che fossero dei dolci facili da replicare senza ingredienti strani, ma ovviamente qualche liceità dovete concedermela per evitare burro e farina normale:

  • come farine ho usato un mix di riso, amido e mandorle tritate che conferisce la giusta consistenza ai brownies, nè troppo secca nè troppo pesante
  • come fonte di grassi ho provato sia a usare l’olio di cocco che l’olio di riso, con il primo la consistenza viene a mio parare migliore, ma il sapore è un po’ troppo pesante, al contrario della versione con l’olio di riso il cui arom risulta molto cioccolatoso e meno invadente (la versione in foto è con l’olio di riso)
  • ho usato lo zucchero. Ebbene sì. Niente sugar free questa volta perchè appunto volevo fossero dolci non sani ma una versione “senza glutine e latticini” di un dolce “normale” o tradizionale. Nella prima versione ho usato metà zucchero di canna e metà zucchero muscobado, molto buono come risultato, ma il sapore di quest’ultimo era molto invadente (se piace può essere una scelta!), se volete un sapore più neutro e delicato meglio usare metà zucchero di canna e metà zucchero normale
  • cioccolato di alta qualità
  • uova intere 

Praticamente il gioco è fatto! Ho aggiunto stelline e decorazioni in zucchero dorato perchè volevo vestire “a festa” i miei brownie,  (nello specifico ho usato queste decorazioni) ma ovviamente non sono necessarie! 

quadrati di brownie senza glutine e senza lattosio con stelline dorate come decorazione

Come si preparano questi brownie senza glutine e senza latticini?

  1.  Si scioglie il cioccolato con il grasso in microonde
  2.  Si aggiunge lo zucchero 
  3. Si aggiungono le uova
  4. Si aggiunge il mix di farine senza glutine
  5. Si inforna!

Una sola ciotola e una sola spatola sporche, il sogno di ognuno di noi.  Niente sbattitori elettrici. Niente bagnomaria. Niente planetaria. Insomma basta una ciotola e il microonde e 5 minuti di tempo, ditemi che non vi voglio bene

Visione ravvicinata di brownie al cioccolato senza glutine e senza lattosio con decorazioni dorate

A chi sono dedicati questi brownie senza glutine e senza latticini?

  • a chi non può mangiare glutine e latticini
  • a chi ha ospiti al Cenone di Capodanno che non possono mangiare glutine e latticini e non sa che pesci prendere
  • a chi vuole provare un dolce diverso per capodanno

Ed ecco la ricetta! 

Brownie senza glutine e senza latticini

Una ricetta facilissima e velocissima per dei brownie senza glutine e senza latticini, golosissimi e vestiti a festa
Portata Dessert
Cucina American
Keyword brownie, cioccolato, senza glutine, senza latticini
Preparazione 5 minuti
Cottura 25 minuti
Porzioni 16 brownie

Ingredienti

  • 100 gr olio di riso o olio di cocco
  • 70 gr cioccolato fondente
  • 100 gr zucchero semolato fine
  • 100 gr zucchero di canna
  • 2 cucchiai di cacao
  • 4 uova
  • 140 gr farina di riso
  • 50 gr farina di mandorle
  • 30 gr amido mais
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 50 gr gocce di cioccolato fondente
  • Bottoni di cioccolato e stelline dorate di zucchero per decorare facoltative

Istruzioni

  • In una ciotola adatta al microonde mettete l’olio e il cioccolato tritato
  • Mettete la ciotola nel microonde, impostate 450W e fate andare per un minuto, date una mescolata e fate andare altri 30 secondi o finché il cioccolato non si sia sciolto
  • Aggiungete lo zucchero e fate andare un altro minuto, mescolate e poi altri 30 secondi
  • Fate intiepidire poi aggiungete un uovo alla volta mescolando con una forchetta
  • Mescolate le farine con il sale e il lievito e aggiungetele nella ciotola con il composto di cioccolato, uova e zucchero
  • Aggiungete le gocce di cioccolato e poi versate l’impasto in uno stampo rettangolare per brownie foderato di carta da forno
  • Cospargete con le decorazioni
  • Infornate a 180° per 25 minuti circa
  • Fate raffreddare prima di tagliare

Note

Se usate l'olio di cocco avrete dei brownie dal sapore di cocco intenso
Se vi piace lo zucchero muscobado e il suo sapore potete usare quello al posto dello zucchero bianco normale
Non stracuoceteli! I miei sono leggermente troppo cotti e sono stati in forno 35 minuti, meglio farli rimanere 25 massimo 30 minuti

Print Friendly, PDF & Email