ISCRIVITI E SEGUIMI!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
Biscotti ripieni ai fichi senza burro, zucchero, glutine

La ricetta di questi biscotti ripieni ai fichi la dedico alla mia amica Ilaria, che ama tanto i fichi e altrettanto i Settembrini, i biscotti della Mulino Bianco a cui i miei sono ispirati. Ma i miei sono una versione assolutamente diversa sia negli ingredienti che nella consistenza e nel gusto. Chiamiamoli settembrini, chiamiamoli figs newton (la versione anglosassone) chiamiamoli biscotti ripieni ai fichi fatto sta che erano anni, non scherzo, anni che volevo provare a farli, ma rimandavo sempre, alla fine eccoli qui, riusciti al primo colpo – e non ci avrei scommesso nulla. 

Pila di biscotti ripieni ai fichi senza zucchero senza glutine senza burro

Guardate che consistenza meravigliosa

Volevo che la mia versione di biscotti ripieni ai fichi fosse senza grassi animali,  quindi dopo qualche tentennamento ho usato l’olio di oliva, il cui aroma spesso non si presta ai dolci, ma in questo caso si fonde perfettamente con il sapore dei fichi, conferendo a questi simil settembrini un profumo che definirei “mediterraneo”. Potete usare un altro olio vegetale purchè spremuto a freddo se non vi piace l’idea.  Poi volevo che fossero senza zucchero, o almeno ho pensato di fare un tentativo, perchè come tutti sappiamo (ne ho parlato qui) lo zucchero nella pasta frolla è un ingrediente fondamentale e toglierlo difficilmente rende bene, e invece anche qui mi sono dovuta ricredere: ho usato lo xilitolo di betulla nell’impasto e i datteri di medjoul nel ripieno. Lo xilitolo ha dato una consistenza molto strana all’impasto da crudo devo dire, che è risultato difficile da lavorare, ma una volta cotti i biscotti sono risultati morbidissimi e quasi umidi, una goduria. I datteri nel ripieno invece ero sicurissima sarebbero stati vincenti perchè volevo un ripieno che fosse sì dolce ma anche speziato, un ripieno autunnale “caldo” nel gusto più che nella temperatura.  

Biscotti ripieni ai fichi senza zucchero senza glutine senza burro

Un vassoio da offrire agli amici: caffè e dolcetto!

Quindi una di quelle ricette che riescono al primo colpo, anche se non ci spereresti mai! Se amate i fichi e il comfort food questi sono decisamente i biscotti ripieni di fichi che fanno per voi.  Magari con una tazza di tè o un bicchiere di latte per merenda. Oppure per colazione (quanto mi mancano i biscotti a colazione!).  Sono fragranti e profumati, e l’unico lato negativo è che sono… troppo buoni! Attenzione a non esagerare nelle quantità perchè anche se sono senza zucchero e senza burro, sono comunque biscotti, quindi un alimento densamente calorico!  Non sono, per capirci, biscotti light o low calories, ma se mi seguite da un po’ lo sapete: per me non esistono (qui altre info)

Biscotti ripieni ai fichi senza zucchero senza glutine senza burro

Sbriciolosità

Se invece volete dei biscotti croccantini, dal sapore intenso, sempre senza latticini, vi consiglio di provare i miei al triplo zenzero e tahine che trovate qui

POSTILLA visto che so che me lo chiederete sicuramente: l’applesauce è la solita (davvero davvero la cito sempre) purea di mela che si può fare in casa (ma mega sbatti) o comprare per pochi centesimi in tutti i supermercati, si trova in piccole confezioni tipo omogeneizzato, nei banchi frutta e verdura ormai ovunque. I datteri di medjoul li trovate dai fruttivendoli molto forniti o nei suddetti supermercati, e no i datteri normali non vanno bene. Lo xilitolo si compra solo online, deve essere puro e lo trovate sui maggiori siti di integratori sportivi e alimenti salutistici ma anche su amazon (questo il mio, ma anche altri sono molto validi, uno vale l’altro). Non si può sostituire con miele, acero, tic o stevia, ma solo con zucchero (sia esso di canna, di cocco o altro)  

Biscotti ripieni ai fichi senza burro, zucchero e glutine
Serves 16
Per l'impasto
  1. 85 gr di farina d'avena senza glutine
  2. 25 gr di farina di tapioca
  3. 50 gr di farina di riso
  4. 50 gr di farina di nocciola
  5. 1 uovo
  6. 100 gr di xilitolo di betulla
  7. 40 gr di olio extravergine d'oliva
  8. un cucchiaino di estratto di vaniglia
Per il ripieno
  1. 3 datteri di medjoul denoocciolati (circa 60 gr denocciolati)
  2. 6 fichi secchi (circa 120 gr)
  3. 75 gr di applesauce
  4. 1 cucchino di cannella
  5. 1/2 cucchiaino di zenzero
  6. un pizzico di chiodi di garofano macinati
  7. due cucchiai di succo d'arancia e le zeste di mezza arancia non trattata
Add ingredients to shopping list
If you don’t have Buy Me a Pie! app installed you’ll see the list with ingredients right after downloading it
Instructions
  1. Fate cuocere in un pentolino tutti gli ingredienti del ripieno per una decina di minuti a fuoco medio, aggiungendo qualche cucchiaio d'acqua per non fare attaccare
  2. Lasciate riposare e poi frullate in un tritatutto fino a ottenere una purea densa e uniforme
Preparate la "frolla
  1. Unite l'uovo sbattuto alla vaniglia e all'olio evo sbattendo con una frusta leggermente
  2. Unite in un'altra ciotola tutte le varie farine e lo xilitolo
  3. Aggiungete poi gli ingredienti secchi e mescolate con una spatola
  4. Potreste sentire la necessità di aggiungere un po' di farina, dovrete ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso
  5. Formate una palla e lasciatela riposare in frigo per circa 1 h
Formate i biscotti
  1. Accedente il forno a 180°
  2. Trasferite il ripieno in una sac a poche anche usa e getta
  3. Dividete l'impasto in due
  4. Con l'ausilio di due fogli di carta da forno (uno sopra e uno sotto) stendete con il matterello la prima metà d'impasto fino a ottenere una striscia di frolla lunga circa 30 cm e larga circa 9 cm, spessa 3/4 mm
  5. Con la sac a poche fate una striscia di ripieno lungo tutta la lunghezza della striscia di impasto, posizionandola in mezzo.
  6. Aiutandovi con la carta da forno ripiegate l'impasto lungo la parte più lunga sul ripieno e poi con attenzione ripiegate anche l'altra parte sopra la prima metà (vedi testo per spiegazione dettagliata)
  7. Una volta che avrete ottenuto la striscia di biscotti ritagliate la carta da forno quanto basta per sollevarla e posizionarla su una teglia
  8. Procedete nello stesso modo per l'altra metà dell'impasto.
  9. Tagliate ora le due striscie di biscotti in 8 parti ciascuna senza separare i biscotti
  10. Infornate per 15 minuti, poi tirate fuori i biscotti e ricalcate il taglio che avevate fatto in precedenza, infornate per altri 5/10 minuti o fino a che i biscotti non saranno cotti e dorati
  11. Aspettate siano completamente freddi per dividerli
  12. Conservate in un contenitore ermetico con qualche foglio di carta assorbente.
Notes
  1. Per formare i biscotti ci sono diversi modi (vedi testo) io ho preferito questo perchè l'impasto con questi ingredienti "strani" non è tradizionale ed è piuttosto difficile da lavorare
  2. Con queste dosi vengono 16 biscottoni belli cicciosi
Print
Mangio quindi Sono https://www.mangioquindisono.it/

Print Friendly, PDF & Email