ISCRIVITI E SEGUIMI!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
Torta salata integrale senza burro ai porri e carciofini

Torta salata integrale senza burro nell’impasto, ripiena di porri, carciofini e funghi shitake 

Chi l’ha detto che le torte salate non sono sane? Certo non la quiche lorraine con tutto quel burro nell’impasto e la panna nel ripieno – per non parlare della pancetta – ma questa torta salata integrale senza burro è tutta un’altra cosa: un involucro facilissimo, mix di farine diverse per la gran parte integrale, con poco poco burro di cocco anzichè quello tradizionale, ad accogliere un ripieno di ottima ricotta e tanta, tantissima verdura tardo invernale. A metà tra una galette integrale e una quiche vegetariana si prepara in poco tempo e piace a tutti. Ed è subito comfort food! 

Torta salata integrale senza burro nell'impasto ricoperta di porri, funghi shitake, scalogno e carciofini, cruda pronta per essere cotta

Come portare in tavola un pasto vegetariano, sano, delizioso e stagionale con pochissimo impegno

In casa mia le torte salate sono sempre state un salvacena standard. Prendi un rotolo di pasta sfoglia, lo stendi, ci metti verdura, magari avanzata, un po’ di prosciutto, una crema con ricotta o latte e uova e metti in forno, e il pasto è servito. Poca spesa e molta resa. Peccato che sia un pasto molto sbilanciato, e nonostante la presenza delle verdure, non possa essere considerato sano perchè la pasta sfoglia già pronta è una dei preparati più ricchi di oli vegetali come colza e palma, che certo non rientrano nel mio concetto di alimentazione bilanciata. Ovviamente una volta ogni tanto non capita niente, anche a me capita di comprarla per preparare torte salate da portare a feste etc, ma non la inserirei mai su base settimanale nella mia dieta ecco. Invece questa crosta integrale senza burro è davvero ottima, veloce da fare perchè basta frullare tutto, e fatta da ingredienti che la rendono perfetta anche da inserire frequentemente nei propri menù, magari variando il ripieno! In pratica la ricetta è un incrocio tra la mia galette integrale ai funghi porcini e le mie mini quiche vegetariane primaverili! Se vi piace l’idea di cenare con una torta salata andate a dare una sbirciatina anche li! 

Tagliere con mattarello carciofini e taglia pasta

Come personalizzare l’impasto di questa torta salata integrale senza burro a seconda dei propri gusti

Io questa versione con porri, carciofini, funghi shitake e scalogno l’ho apprezzata moltissimo, in particolare i carciofini erano deliziosi nel contrasto di sapori con la delicatezza della ricotta, mio marito invece, che non ama i carciofi ha mangiato senza entusiasmo, ecco quindi una serie di alternative per cambiare sapori a questa quiche vegetariana (o non!) 

  • usare l’olio evo al posto del burro di cocco se non siete soliti utilizzarlo, ma anche l’olio di avocado o di zucca possono essere ottimi sostituti
  • aromatizzare l’impasto con paprika affumicata o curry per una versione più speziata
  • utilizzare una ricotta di mandorle per una versione senza latticini
  • per una versione primaverile provate con piselli, asparagi e cipollotto, aromatizzando con zafferano e timo la farcia
  • per una versione estiva invece la proporrò con filetti di peperoni, pomodorini e zucchine, con tanto basilico fresco nella ricotta
  • per una versione autunnale invece vi suggerisco radicchio spadellato e cubetti di zucca 
  • o ancora se volete aggiungere una quota proteica provate con dei filetti di tonno in barattolo di vetro, o dei pezzi di formaggio stagionato come il monte veronese

NB L’olio di cocco ormai si trova in qualsiesi supermercato ben fornito, basta che lo scegliate extravergine e spremuto a freddo. Se non l’avete trovato o se non avete supermercati vicini, potete comprarlo a questo link, con un ottimo rapporto qualità prezzo, questo è proprio quello che uso io

Torta salata integrale senza burro ai porri, funghi shitake e carciofini, con foglie di spinacino e rucola su un tagliere con un paio di forbici

A chi è dedicata questa torta salata integrale senza burro ai porri e carciofini? 

  • a chi ama le torte  salate ma le reputa un piatto non sano (giustamente)
  • a chi vuole introdurre più pasti vegetariani nella propria dieta
  • a chi ama le verdure tardo invernali (ma anche a chi non le ama, perchè le mangerà più volentieri su una torta salata vegetariana!)

Torta salata integrale senza burro ai porri, funghi shitake e carciofini, con foglie di spinacino e rucola con un paio di forbici e una fetta già tagliata, su un tagliere di legno

Ed ecco la ricetta! 

Torta salata integrale senza burro ai porri e carciofini
Serves 6
Per la crosta della torta salata integrale senza burro
  1. 100 gr di farina di grano integrale
  2. 50 gr di farina d'avena integrale
  3. 30 gr di farina di grano saraceno
  4. 45 gr di farina di tipo 1
  5. 1 uovo
  6. 30 gr di olio di cocco solidificato
  7. 60/85 ml di acqua ghiacciata
  8. una presa generosa di sale
  9. 1 cucchiaio di erbe miste (per me garlic & herbs di Bulkpowder)
Per il ripieno
  1. 150 gr di ricotta di pecora o vaccina di qualitòà
  2. 1 uovo
  3. sale e pepe nero macionato fresco
Per la verdura
  1. 2 porri
  2. una manciata di carciofini
  3. 2 o 3 scalogni
  4. una manciata di funghi shitake
Per decorare
  1. spinacini freschi, rucola, altre erbe, scaglie di parmigiano
Add ingredients to shopping list
If you don’t have Buy Me a Pie! app installed you’ll see the list with ingredients right after downloading it
Instructions
  1. In un mixer mettete tutti gli ingredienti per la crosta e frullate brevemente con la funzione pulse fino a ottenere un impasto sbricioloso, nel caso aggiungete ancora un pochino d'acqua sempre freddissima
  2. Rovesciate l'impasto su un piano di lavoro e compattatelo fino a formare una palla, riponetela in frigo in una ciotola coperta da un canovaccio o pellicola da cucina per circa 30 min
Nel frattempo preparate il ripieno
  1. Mescolate ricotta con uovo sale e pepe e tenete da parte
  2. Tagliate i porri a rondelle e i carciofini a spicchi o a metà privati dalle foglie esterne più coriacee, poi cuoceteli al vapore per 3 minuti
  3. In una padella antiaderente mettete gli shitake tagliati a fettine, gli scalogni tagliati a spicchi, un filo d'olio e uno spicchio d'aglio, salate, e fate saltare per qualche minuto, giusto il tempo di far perdere l'acqua in eccesso ai funghi
  4. Accendete il forno a 180°
  5. Riprendete l'impasto e stendetelo con un mattarello su un foglio di carta da forno in un rettangolo con lo spessore di qualche millimetro, rifinite i bordi con un coltello o l'attrezzo per tagliare i ravioli
  6. Disponete la crema di ricotta sul fondo della torta salata spalmandolo in maniera uniforme ma lasciando circa 3 o 4 cm di bordo libero
  7. Sulla ricotta disponete tutte le verdure tagliate e cotte
  8. Con delicatezza ripiegate i bordi verso il centro a formare la crosta esterna,
  9. Spruzzate delicatamente con un pochino d'olio evo, salate e pepate la superficie
  10. Trasferite la torta salata con la carta da forno su una placca da forno e infornate per 40 min circa
  11. Servite caldo o tiepido con erbe fresche e parmigiano sopra
Notes
  1. Se non trovate gli shitake freschi qualsiesi altro fungo andrà bene
  2. Potete aggiungere parmigiano, prosciutto, o quello che volete al ripieno, cambiando anche le verdure
Print
Mangio quindi Sono https://www.mangioquindisono.it/
In questo post sono presenti link affiliati, che mi permettono di guadagnare una piccola commissione qualora decidiate di acquistare un prodotto tramite i link segnalati, senza comportare costi supplementari per voi. Torta salata integrale senza burro ai porri, funghi shitake e carciofini, con foglie di spinacino e rucola con un paio di forbici e una fetta già tagliata, su un tagliere di legno

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Instagram

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Seguimi su Instagram!