ISCRIVITI E SEGUIMI!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
Chili con carne low fat (con ingrediente segreto)

Chili con carne low fat, una ricetta semplicissima anche se con una lunga lista ingredienti tra cui quello segreto: il cioccolato! 

Avete gente a cena? Volete fare una serata in stile (vagamente) tex mex? Questo chili con carne low fat fa al caso vostro,  tanti ingredienti ma una preparazione che vi porterà via solo qualche minuto di lavoro perchè per fare un chili con carne low fat delizioso e profumato servono solo due cose: una cottura lenta e… un ingrediente segreto, il cioccolato! Avete letto bene, cacao e cioccolato, può sembrare strano e invece è un ingrediente tipico del chili con carne, provate e non pentitevi! 

Piatto di chili con carne low fat con riso, lime, coriandolo e mais

La mia versione “semplificata” del chili con carne

Innanzitutto, per i profani, chili CON carne  e non chili DI carne non è un errore, si dice proprio così anche in spagnolo, e in inglese mantengono la medesima frase, lo dico perchè io all’inizio non riuscivo a capire perchè mai dicessero “con”. Buffo, no? Detto questo, a parte il nome la mia versione di tradizionale non ha quasi nulla, è una versione estremamente semplificata – sì gli ingredienti sono tanti perchè ci sono tante spezie ma sono tutte facilmente reperibili nei supermercati ben forniti! – di una ricetta, quella del chili con carne, che in realtà è come dire “ragù” da noi: ogni zona ne ha una sua variante (e ovviamente giurano sia l’originale!) e anzi ogni mamma di famiglia ha una sua ricetta segreta. E precisiamo, il chili è una ricetta del Messico del Nord ma soprattutto del Texas del sud, quindi propriamente una ricetta tex-mex e non sudamericana! Gli ingredienti cambiano a seconda della persona a cui chiedete la ricetta, ma il comun denominatore, che ho voluto mantenere, è la cottura lunga, che rende teneri e succulenti anche pezzi di carne poco nobili, ricchi di collagene, altrimenti duri e poco appetibili, esattamente come il nostro spezzatino! 

Se volete avere qualche altra idea di cucina caraibica / centro americana / sudamericana / ispanica, con la consapevolezza di compiere un abominio mettendo insieme tutte queste tradizioni culinarie in realtà ben diverse tra loro, vi suggerisco di provare la mia zuppa di fagioli neri e patate dolci in stile cajun, oppure la mia bowl cubana con dei tostones che vi giuro fanno paura da quanto sono buoni!

Piatto di chili con carne low fat con ingrediente segreto cioccolato

Come potete servire questo chili di carne low fat? 

Innanzitutto potete servire il chili con carne piuttosto denso, come ho fatto io, oppure lasciarlo più brodoso, simile a una zuppa. It’s up to you. Poi potete personalizzarlo con tanti accompagnamenti diversi, anzi è una di quelle ricette che in inglese si definiscono “crowd pleasing”, ossia perfetto per sfamare un gran numero di persone. In pratica se avete tanti ospiti a cena voi preparate il chili con carne low fat, lo mettete in tavola, ci piazzate accanto tanti accompagnamenti diversi e poi lasciate che ogni commensale si serva e si componga il piatto come meglio preferisce. Tra gli accompagnamenti perfetti per servire il chili – tutti di grande impatto visivo e scarsa se non nulla preparazione richiesta – io vi propongo: 

  • riso basmati (o simile) anche integrale semplicemente cotto al vapore per assorbimento magari con un filo di olio di cocco che si sposa benissimo con il chili 
  • tortillas di mais sbriciolate o se volete fare i salutisti mini gallette di mais triangolari sbriciolate
  • pannocchie di mais fresco grigliato 
  • yogurt greco a sostituzione della tradizionale sour cream servita solitamente con il chili di carne classico 
  • feta (a mimare il “queso” sudamericano) o altro formaggio a scelta, anche low fat 
  • “salsa fresca” messicana, fatta di pomodori e cipolla tagliati a dadini conditi con lime, coriandolo, olio e sale (qui trovate una mia ricetta alternativa ) 
  • fettine o dadini di avocado 
  • jalapenos a fettine, quelli nei barattoli di vetro già pronti 
  • fette di lime 
  • peperoni grigliati sfilettati 
  • coriandolo fresco 
  • tortillas calde 

Ovviamente a seconda delle scelte il pasto sarà più o meno low fat, ma qui sta il bello: ognuno sceglie il suo! 

Piatto di chili con carne low fat con ingrediente segreto cioccolato

A chi è dedicato questo chili con carne low fat? 

  • a chi ama le cotture lente, lunghe e amorevoli
  • a chi deve sfamare una truppa, anzi un esercito e vuole qualcosa di facile che ognuno possa personalizzare
  • a chi segue una carb cycling ed è stufo di mangiare pasta (che poi, è possibile davvero stufarsi di mangiare pasta? secondo me no!) 

Ed ecco la ricetta:

Chili con carne low fat
Serves 4
Per la base del chili
  1. 1 cucchiaino di semi di cumino macinati
  2. 1 cucchiaino di peperoncino chipotle (o altro)
  3. 1 cucchiaino di semi di coriandolo macinati
  4. 2 cucchiaini pieni di paprika affumicata
  5. 1 cucchiaio di origano essiccato
  6. 1/2 cucchiaino di pepe di cayenna
  7. 1/2 cucchiaino di aglio essiccato
  8. 1 cucchiaio di cacao
  9. 1 cucchiaio di olio evo o di cocco
  10. 1 gambo di sedano
  11. 1 carota
  12. 1 cipolla
Per il chili di carne
  1. 500 gr di manzo magro (macinato o a bocconcini)
  2. 250 gr di fagioli rossi o neri già cotti
  3. una tazzina di passata di pomodoro
  4. 1 cucchiaio di salsa Worcestershire
  5. brodo vegetale
  6. 15 gr di cioccolato fondente all'81%
Per accompagnare (a scelta)
  1. riso basmati o jasmin anche integrale
  2. coriandolo fresco
  3. pezzetti di chips di mais o di tortillas o di gallette di mais
  4. mais fresco grigliato
  5. yogurt greco
  6. feta low fat
  7. fettine di lime da spremere al momento
  8. fette di avocado
Add ingredients to shopping list
If you don’t have Buy Me a Pie! app installed you’ll see the list with ingredients right after downloading it
Instructions
  1. Scaldate in un wok o in un tegame tutte le spezie facendole tostare bene, quando sono tostate aggiungete cipolla sedano e carota tagliate a pezzetti non grossi ma nemmeno troppo piccoli e mezzo bicchiere d'acqua con 1 cucchiaio d'olio evo o di cocco.
  2. Fate stufare il tutto per qualche minuto finchè le verdure non si ammorbidiscano poi aggiungete la carne e fatela "rosolare" mescolando con un cucchiaio di legno fino a che il macinato non si sia ben separato, a questo punto aggiungete il brodo vegetale fino a coprire tutta la carne
  3. Aggiungete la salsa worcestershire e la passata di pomodoro, salate e l asciate sobbollire a fuoco medio basso per circa 45 minuti, aggiungendo brodo eventualmente
  4. Trascorsi i 45 minuti aggiungete i fagioli già cotti e il cioccolato e cuocete ancora per circa 15 minuti
  5. Servite caldo con gli accompagnamenti scelti
Notes
  1. Le dosi di spezie segnalate fanno un chili speziato e profumato ma non piccante e non troppo deciso, adatto a chi non è molto avvezzo ai piatti speziatissimi, se lo volete più carico aumentate tutte le dosi, in particolare quelle del peperoncino chipotle e della paprika
  2. Come tutti gli stufati il giorno dopo è ancora più buono quindi potete prepararlo la sera prima e scaldarlo il giorno dopo
  3. Al posto della carne trita potete usare pezzettini di manzo adatto allo spezzatino
  4. Se volete evitare completamente i grassi vi suggerisco di provare la cottura nella slow cooker!
Print
Mangio quindi Sono https://www.mangioquindisono.it/

Print Friendly, PDF & Email

Instagram

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Seguimi su Instagram!