ISCRIVITI E SEGUIMI!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
Waffle low carb facili e veloci (5 ingredienti)

Waffle low carb proteici, facili e veloci, solo 5 ingredienti (125 kcal l’uno e solo 3 gr di carbo) 

La perfetta colazione low carb: waffle proteici low carb, facilissimi, si fanno in 5 minuti, serve solo una ciotola e la piastra per waffle, 5 ingredienti  – più gli agenti lievitanti – per avere una colazione senza zucchero, ad alto contenuto proteico, adatta al carb cycling e super saziante, a 125 kcal l’uno! 

Super easy low carb high protein waffles 125 kcal each

Le gioie e i dolori della colazione in carb cycling e perchè questi waffle low carb vi salveranno l’umore

Chi segue un regime di carb cycling o low carb lo sa bene: le colazioni sono una vera infamia. Intendiamoci io adoro il salato a colazione, e le uova le mangio volentieri, e ho fatto colazione per mesi con due uova alla coque solo con un pizzico di sale, che in effetti è un buon compromesso macro-sazietà e a me non dispiace  neanche, ma dopo un po’ le uova iniziavamo a vederle anche di notte, al che ho capito che era giunto il momento di cambiare colazione.  Trovare un’alternativa per una colazione low carb non è stato semplicissimo, devo dire. Tolte le uova rimane il quark o lo yogurt greco con magari un po’ di lamponi, frutta secca e cioccolato, ma io lo yogurt lo mal tollero la mattina appena sveglia. Ovviamente brioche, biscotti, granola e torte sono escluse in low carb quanto in low fat, ma in low carb anche porridge, toast, avocado sandwich, banana bread, insomma tutte le colazioni sane “classiche” non sono adattabili.  Quindi ho pensato che una ricetta di waffle low carb potesse essere utile – in primis a me – a tutti quanti.  

La cosa più bella di questi waffle poi è che si fanno davvero in pochi minuti, anzi secondi, perchè basta pesare e mescolare! Non so voi come siete la mattina, ma io sono zombie mode finchè non mi faccio una doccia o non bevo mezzo litro di caffè, quindi anche solo fare un omelette richiede tutta la mia concentrazione, figurati se devo mettermi a montare le uova a neve. Impensabile. Qui invece davvero pesate mescolate e mettete nella piastra (prima che me lo chiediate io ne uso una simile a questa), mentre cuociono i waffle fate il caffè. Stop. Se siete proprio stringatissimi con i tempi vi consiglio la sera prima di pesare e mescolare gli ingredienti umidi a parte rispetto a quelli secchi, tenerli in frigo separati e unirli solo la mattina poco prima di cuocere i waffle low carb, perchè questa NON è una ricetta che può essere fatta in anticipo, anzi vanno proprio fatti e mangiati immediatamente!  A questo proposito io li ho testati con due tipi diversi di whey di diversa marca e devo dire che con le whey impact di myprotein (gusto vaniglia naturale) secondo me vengono molto meglio, non saprei dire il perchè. Non spaventatevi se mescolando viene un impasto poco “ortodosso”  insomma una specie di blob colloso, tranquilli è tutto normale, stiamo facendo un miracolo: ottenere un quasi lievitato senza usare farina! 

In giro ci sono molte ricette di waffle fatti con le whey , ma quelle che ho provato finora non mi hanno mai soddisfatto granchè, perchè erano quasi sempre solo a base di whey e albumi, con il risultato di diventare molto secchi, questi invece grazie al mix di ingredienti rimangono morbidi, anche se devo ammettere, come tutte le cose proteiche e low carb, sono, come dice mio marito “ingozzosi” cioè vanno mangiati con una tazza di latte o un bicchiere di acqua accanto perchè fanno fatica a scendere giù.  Il modo migliore per renderli più piacevoli è guarnirli adeguatamente, il che ci porta al prossimo punto.

Super easy low carb high protein waffles 125 kcal each

Con cosa guarnire i waffle in regime low carb? 

Si potrebbe pensare che per una colazione low carb le scelte di guarnizione di waffle e pancake siano più limitate, ed è sicuramente vero, perchè non potremo usare miele, sciroppo d’acero e  marmellate, ma le opzioni sono molte visto che solitamente un regime low carb prevede un quantitativo di grassi alto (quindi… cioccolato!), ecco qualche idea di guarnizione per i nostri waffle low carb:

  • frutti di bosco: anche in low carb sono permessi qualche mirtillo e lampone fresco, o fragole come nel mio caso! Se li avete solo surgelati potete farli cuocere in un pentolino magari con un po’ di chia e di succo di limone per una composta di frutta senza zucchero espressa!
  • burri di frutta secca: mandorle, nocciole, arachidi, ma anche burro di cocco o tahine!
  • yogurt o quark: magari dolcificato con un po’ di dolcificante liquido
  • cioccolato in gocce o sciolto
  • salsa al cacao: fatta con cacao sciolto in acqua o latte caldo con eventuale dolcificante
  • eventualmente sciroppi 0 kcal: di cui io non sono una grande estimatrice, ma se siete soliti usarli, perchè non sui miei waffle low carb? 

Waffle low carb facili e veloci 125 kcal l'uno!

A chi sono dedicati questi waffle low carb di soli 5 ingredienti? 

  • a chi sta seguendo un regime low carb o di carb cycling e non ne può più delle solite colazioni a base di uova e yogurt
  • a chi la mattina ha bisogno di cose che richiedano poco impegno perchè prima del caffè non connette
  • a chi ha delle whey da smaltire (anche in gusti meno appetitosi da bere così semplicemente) e non sa cosa farne

NB NON sono adatti a chi non cerca una ricetta di waffle sani e non ha pretese che siano low carb, perchè il low carb presuppone sempre un certo compromesso tra consistenza e valori nutrizionali, se non siete abituati ai dolci low carb potreste rimanere delusi! Questo è solo un compromesso per chi non può assumere carboidrati (anche solo per un pasto!). Se invece non avete problemi di carboidrati, vi consiglio le altre ricette di waffle che trovate qui sul blog! Nello specifico: questa  – il mio cavallo di battaglia! – waffle proteici ma non low carb con cioccolato e… zucchine; questa autunnale con farina di castagne e zucca, senza zucchero, glutine e lattosio; e l’ultima in casa mangio quindi sono, i waffle rosa di San Valentino 

Ed ecco la ricetta! 

Waffle low carb facili e veloci da 5 ingredienti
Serves 5
Ingredients
  1. 50 gr di whey neutre o alla vaniglia (io impact whey vaniglia naturale di Myprotein, vedi testo)
  2. 40 gr di farina di mandorle (non disoleolata vedi note)
  3. 1 uovo + 50 ml di albume
  4. 10 gr di burro di mandorle (o altro burro di frutta secca)
  5. 30 gr di yogurt greco 0%
  6. mezzo cucchiaino di bicarbonato
  7. mezzo cucchiaino di lievito per dolci
  8. (eventualmente un paio di cucchiai di latte anche non vaccino)
Facoltativo come topping
  1. fragole fresche, frutti di bosco, yogurt, burro di frutta fresca, cacao sciolto in acqua, gocce di cioccolato etc
Add ingredients to shopping list
If you don’t have Buy Me a Pie! app installed you’ll see the list with ingredients right after downloading it
Instructions
  1. Unite whey, mandorle e agenti lievitanti e mescolate bene
  2. Unite gli altri ingredienti in un'altra ciotola, mescolate e poi versateli sopra la miscela secca
  3. Mescolate bene, deve venire una miscela piuttosto "collosa", è giusto così, se dovesse essere troppo secca aggiungete qualche cucchiaio di latte
  4. Riscaldate una piastra per waffle e spruzzatela o ungetela leggermente di olio di cocco
  5. Versate un paio di cucchiai di impasto in ogni stampo, attendete 15 secondi, chiudete lo stampo e non apritelo finchè i waffle non siano cotti, cioè finchè non inizia a sollevarsi, a quel punto provate ad aprire con delicatezza, se si apre con facilità sono pronti se invece offre resistenza aspettate ancora qualche secondo
  6. Servite i vostri waffle appena fatti con i topping desiderati
Notes
  1. NON POSSONO ESSERE FATTI IN ANTICIPO
  2. Nemmeno l'impasto può essere fatto in anticipo ma potete preparare la miscela secca e quella umida la sera prima e unirle al momento di prepararli e mangiarli
  3. Per la crema al cacao basta stemperare il cacao in acqua o latte caldo fino a che non abbia la giusta consistenza e eventualmente unire dolcificante
  4. La farina di mandorle che ho usato sono semplici mandorle tritate perchè non sono riuscita a trovare la disoleolata, sono abbastanza sicura che anche con quella vengano bene (anzi forse meglio) e con macro migliori, ma sicuramente dovrete adeguare le dosi di liquido
  5. Con queste dosi vengono 5 waffle, io ne mangio 2 e mio marito 3 e siamo entrambi soddisfatti della colazione
Calories
123 cal
Fat
7 g
Protein
12 g
Carbs
3 g
Print
Mangio quindi Sono https://www.mangioquindisono.it/
DISCLAIMER: in questo post sono presenti link affiliati, che mi permettono di guadagnare una piccola commissione qualora decidiate di acquistare un prodotto tramite i link segnalati, senza comportare costi supplementari per voi

Print Friendly, PDF & Email

Instagram

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Seguimi su Instagram!