ISCRIVITI E SEGUIMI!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
Vellutata di asparagi e porri allo zafferano

Super basic, super simple: la ricetta della vellutata di asparagi e porri aromatizzata allo zafferano che basta cuocere e frullare! 

Una ricetta di una facilità disarmante, per fare una vellutata di asparagi e porri super cremosa ma sanissima, pronta in poco tempo e adatta anche a chi non mangia latticini e glutine, perfetta come primo leggero primaverile. Il tocco in più è dato dall’utilizzo dello zafferano in abbinamento a asparagi e porri, che rende questa vellutata un piatto elegante e raffinato senza che dobbiate impazzire in cucina.

Vellutata di asparagi e porri allo zafferano

Back to basic.

Sì mi sono sposata. Per questo non sono stata presente ultimamente. Non che abbia smesso di cucinare in questo periodo, chiaramente, nè tanto meno ho interrotto lo stile di vita sano a base di palestra e alimentazione clean e controllata, semplicemente ho cucinato ricette pluricollaudate o molto basiche, e quando capitava di provare cose un po’ più interessanti banalmente non avevo il tempo materiale per scattare delle fotografie degne di essere pubblicate!

Ora però che siamo tornati alla normalità possiamo tornare anche a fotografare, quindi ecco la prima ricetta da donna non più nubile che vi propongo! Una cosa semplicissima, banale in pratica, però cavoli è sorprendentemente deliziosa e sana: una vellutata di asparagi e porro con quel quid in più dato dallo zafferano! 

L’idea non è propriamente mia, anzi non lo è del tutto! Stavo cercando ispirazioni per i pasti della settimana su Pinterest e ho trovato queste foto  e mi sono detta: la voglio! Detto fatto! Ho solo modificato leggermente la ricetta, omettendo le patate, usando latticini (perchè il latte di cocco che avevo era purtroppo andato a male!) e cambiando metodo di cottura per “alleggerirla” di grassi.

Grazie all’assenza di patate, sostituite con la fecola per fare cremosità alla vellutata, questo piatto può anche considerarsi tutto sommato low carb, anche se ovviamente non adatto a una dieta completamente priva di farine e di carboidrati.

Velvet asparagus and leeks saffron soup - gluten free

Mi è capitato diverse volte che qualche lettore si spaventasse degli ingredienti strani che trovava nelle ricette e, pur desiderando provare a cimentarsi, veniva scoraggiato da sumac, vitafiber o olio di cocco, ebbene questa ricetta è per voi amici! Niente paura, niente ingredienti strani, cuoci e frulla! Enjoy

Ho deciso di cuocere al forno il porro per estrapolarne il sapore caramellizzandone leggermente gli zuccheri, attenzione però a non esagerare! Deve rimanere colorato e tenero non scuro e secco! 

Questa tra l’altro è una ricetta molto versatile perchè (oltre a essere già gluten free) può facilmente essere trasformata in vegana e senza latticini, basta usare uno yogurt veg come guarnizione o ometterlo! Con queste dosi ne vengono tre bei piattoni da servire come primo settimanale abbinato  a un secondo proteico, oppure quattro piatti un po’ meno pieni, ottimi come entrè in una serata nel weekend tra amici! Volete qualche idea di abbinamento? Magari alle mie costolette di agnello in crosta aromatica, oppure ai miei calamari ripieni di orzo e piselli

Velvet asparagus and leeks saffron soup - gluten free

A chi è dedicata questa super facile vellutata di asparagi e porri allo zafferano?

  • a chi vuole un’idea diversa per consumare gli asparagi che sono ottimi e a buon mercato in questo periodo
  • a chi vuole preparare un’antipasto leggero, senza glutine e latticini, ma non banale, per una cena tra amiche 
  • a chi ama le vellutate e vuole consumarle anche con la bella stagione

Ed ecco la ricetta: 

Vellutata di asparagi e porri allo zafferano

Una ricetta basica e super facile ma non banale grazie allo zafferano: vellutata di asparagi e porri, senza glutine e facilmente trasformabile in vegana e senza latticini 
Portata Soup
Cucina Italian
Keyword asparagi, porri, primavera, senza glutine, vellutate, zafferano, zuppe
Porzioni 4

Ingredienti

  • 2 porri
  • 1 mazzo di asparagi
  • 100 ml di latte vaccino (o di cocco o di soia)
  • 1 cucchiaio di fecola di patate
  • zafferano qb
  • olio evo
  • timo secco o fresco
  • brodo vegetale

Per guarnire (facoltativo):

  • olio evo
  • scaglie di parmigiano
  • yogurt bianco
  • pesto o basilico
  • pinoli tostati

Istruzioni

  • Accendete il forno a 150°
  • Pulite i porri e tagliateli a tocchetti, disponeteli su una teglia con carta da forno.
  • Spruzzateli con olio, sale, pepe e timo e infornateli per 20/25 min o finchè non risultano teneri
  • Pulite gli asparagi e tagliateli a pezzetti tenendo da parte due terzi delle punte.
  • Mettete a cuocere in un tegame coperti di brodo vegetale, a fuoco medio per 15 min.
  • Fate cuocere le punte degli asparagi spennellate di olio e condite con sale e pepe fino a che siano croccanti e dorate (circa 10 min a 180°)
  • Fate sciogliere lo zafferano in mezzo bicchiere di acqua calda.
  • Aggiungete i porri agli asparagi nel tegame, unite lo zafferano e il latte, aggiungendo se necessario del brodo.
  • Setacciate un cucchiaio di fecola nel brodo e fate cuocere per 5 minuti
  • Frullate con un frullatore a immersione o in un frullatore a vaso fino a ottenere una crema dalla consistenza vellutata
  • Regolate la consistenza a seconda dei vostri gusti: se la volete più liquida aggiungete brodo o latte, se la volete più compatta lasciatela sul fuoco per qualche ulteriore minuto
  • Impiattate con un filo d'olio, una cucchiaiata di yogurt, le punte di asparago arrostite e qualche scaglia di parmigiano

Note

Per renderla veg e senza latticini usate latte vegetale (meglio se di cocco ma anche soia va bene) e yogurt di cocco, omettete le scaglie di parmigiano.
Per renderla paleo utilizzate il suggerimento sopra e sostituite la fecola con una patata che farete cuocere insieme agli asparagi, a tocchetti.

Print Friendly, PDF & Email

 

Iscriviti al canale Telegram

e seguimi su Instagram!