ISCRIVITI E SEGUIMI!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
Gelato proteico al cioccolato e liquirizia | low sugar

Aspettavate questo post e la ricetta di questo gelato proteico al cioccolato e liquirizia  con trepidazione ormai da diverso tempo, ossia da quando, qualche settimana fa, avevo messo nelle stories su instagram il cucchiaio sporco del primo tentativo di gelato e avevo ricevuto una valanga di messaggi privati che mi pregavano di sbrigarmi a pubblicarne la ricetta. Ci è voluto un po’ ma eccola qui!

Coppa di gelato proteico al cioccolato e liquirizia | gluten free, senza uova e senza zuccheri raffinati

Cosa mi piace di questa ricetta? E’: 

  • senza banana!!!
  • senza zuccheri raffinati (solo poco miele)
  • senza glutine nè cereali
  • senza uova
  • senza gelatiera! Serve solo il mixer!
  • senza latte di cocco (non che ci sia niente di male nel latte di cocco, ma di solito i gelati alternativi così cremosi hanno SEMPRE il latte di cocco dentro, e volevo un’alternativa) 
  • con un buon apporto proteico quindi sazia e quindi SI’ potrebbe essere un’alternativa a un pasto durante l’estate, magari preceduto da verdura cruda, perchè al contrario dei normali gelati non è un concentrato di zuccheri! 

Attenzione però che è un gelato decisamente non light considerando il quantitativo non indifferente di grassi presenti! 

Coppa di gelato proteico al cioccolato e liquirizia | gluten free, senza uova e senza zuccheri raffinati

Questo gelato proteico al cioccolato aromatizzato alla liquirizia è tipo una della cose più buone che abbia mai mangiato. L’abbinamento cioccolato liquirizia può sembrare insolito e invece è incredibilmente vincente e lussurioso: a Natale ci avevano regalato un pacco di cioccolatini misti e avevo assaggiato – con reticenza iniziale – un Lindor al cioccolato e liquirizia e in pratica mi sono sciolta prima io di lui. Delizioso. Avvolgente. Persistente. Ok la smetto. Insomma è un epic win, però se non vi piace la liquirizia omettetela semplicemente e avrete un goduriosissimo gelato al cioccolato.

Coppa di gelato proteico al cioccolato e liquirizia | gluten free, senza uova e senza zuccheri raffinati

Per quanto riguarda la ricetta di questo gelato proteico al cioccolato che poi ho deciso di aromatizzare alla liquirizia, il primo tentativo è stato sulla base di questa ricetta, di Dessert with Benefits, una garanzia di riuscita, e infatti è venuto fuori delizioso e cremoso ai limiti della pornografia ma non fotografabile e soprattutto mi è preso un colpo nel convertire le dosi americane in gr italiani. Va bene che non è un gelato dietetico ma 170 gr di cioccolato per praticamente due porzioni abbondanti di gelato non rientra nei miei parametri di “non è light ma è sano”.  In questi casi quello che si può fare sono due cose: o si diminuisce il cioccolato e si spera venga comunque bene, o si aumentano gli altri ingredienti meno densamente calorici, e si spera venga comunque bene. Io ho deciso di optare per la seconda possibilità perchè il quantitativo di gelato che veniva fuori con le dosi originarie era comunque scarsina, quindi ho aumentato la proporzione di latte e aggiunto poco xantano e… boom perfetto lo stesso. La terza volta ho aumentato ancora il latte ed è venuto comunque benissimo, cremoso proprio come vedete in foto! 

Coppa di gelato proteico al cioccolato e liquirizia | gluten free, senza uova e senza zuccheri raffinati

Prima che qualcuno venga a chiedermelo: no non si possono sostituire le whey. No, non si può sostituire il cioccolato.  Lo xantano penso si possa omettere ma sicuramente la consistenza ne risente. Per quanto riguarda il miele, mi piacerebbe molto riuscire a farne una versione completamente senza zucchero, ma temo che il miele contribuisca alla cremosità, se qualcuno dovesse provare a farlo con altri tipi di dolcificanti mi avvisi della riuscita!  La liquirizia come già detto invece può essere omessa se non gradita. Piccola nota a margine al riguardo: sconsiglio in realtà di usare i pezzetti di liquirizia pura come topping, io l’ho fatto per mere questioni fotografiche, ma sono poco piacevoli sotto i denti tra il gelato, e coprono troppo il sapore del cioccolato. Il latte di mandorle invece può essere sostituito con latte di cocco o latte vaccino, o altro latte di frutta secca. 

Volete invece un gelato al cioccolato più light ma meno gustoso e con più carboidrati? Provate il mio nana icecream!

Gelato proteico al cioccolato e liquirizia
Serves 9
Ingredients
  1. 170 gr di cioccolato al 78%
  2. 600 ml di latte di mandorla non zuccherato
  3. 100 gr di impact whey neutre o alla vaniglia o al cioccolato
  4. 1 cucchiaio di cacao amaro
  5. 50 gr di miele
  6. 1/2 cucchiaino di xantano
  7. 5 gr di liquirizia purissima
Add ingredients to shopping list
If you don’t have Buy Me a Pie! app installed you’ll see the list with ingredients right after downloading it
Instructions
  1. Scaldate 50 ml di latte e lasciatevi in infusione la liquirizia
  2. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria o nel microonde impostando un voltaggio basso
  3. Lasciate raffreddare un po' il cioccolato fuso
  4. mettete in un mixer il latte (freddo), la liquirizia in infusione, le whey, il cacao e il miele e frullate
  5. Aggiungete poi anche il cioccolato e frullate nuovamente
  6. Aggiungete lo xantano e frullate per circa 1 minuto anche in più riprese
  7. Trasferite il composto in un recipiente resistente al freddo abbastanza largo e basso
  8. Trasferite in freezer per almeno 4/6 ore
  9. Servite con eventuale cioccolato fuso
Notes
  1. Se il composto non dovesse essere ancora congelato dopo 6 ore aspettate ancora un po'
  2. Se invece dovesse essere troppo duro lasciatelo 5/10 min fuori dal freezer
  3. Una volta tirato fuori dal freezer e alla giusta consistenza a consumato immediatamente
  4. Se avanza può essere conservato ancora in freezer ma diventerà molto duro
  5. Con queste dosi vengono circa 9 palline di gelato
Print
Mangio quindi Sono https://www.mangioquindisono.it/

Print Friendly, PDF & Email