ISCRIVITI E SEGUIMI!

Instagram

  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Arrendendomi all’evidenza che effettivamente sì, ci sono persone che d’estate hanno meno fame e faticano a fare colazione, vi propongo una soluzione facile, veloce, deliziosa e… sanissima! Cosa ne dite di un mocha frappuccino veg? Sembra una cosa super goduriosa e zuccherina invece è una colazione completa, sana, senza zucchero e… fresca! Si fa in 5 minuti, in pratica ci mettete di più ad andare nel link in bio per leggervi la ricetta che a farlo! 🇺🇸 What about a healthier, sugar free, dairy free, vegan version of a classic mocha frappuccino? It looks like a luscious cheat meal, but actually it’s a super clean, easy and fresh breakfast, perfect for these hot summer mornings when most people (not me, really NOT me!) struggle with their appetite level! And of course it’s delicious and super satiating! •
•
•
•
#mangioquindisono #summerbreakfast #mochafrappuccino #sugarfree #coffeaddict #mysweettooth #celebratehealthier #foodtographyschool #whatveganseat #myveganbreakfast #foodfluffer #foodstyling #foodphotography #getminimal #eatcaptureshare #thekitchn #droolclub #gloobyfood #moodygram #cookinglight #tastingtable #summercooking #foodbloggeritaliani #thenewhealthy #eatrealfood #hautecuisine
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Ma voi lo sapete che sul blog c’è la ricetta per fare i pita gyros (in versione alleggerita!) in casa? Dal pane pita, al maiale magro sfilacciato sapientemente aromatizzato, fino alle patatine dolci al forno! Ovviamente tzazichi obbligatorio. In pratica la cena perfetta da preparare per tutta la famiglia o a una riunione tra amici, sana, fresca, da condividere. Ora mi serve solo avere lo spazio in casa per invitare qualcuno a mangiarli con noi! Chi viene? Se volete provare a farli vi rimetto il link in bio! 🇺🇸 Homemade pita gyros! Greek food is my fav during summer time: fresh herbs, greek yogurt and lots of veggies are my kind of meal! These healthier gyros are made with lean pork meat, homemade pita bread, lots of veggies, tzazichi and sweet potatoes wedges instead of french fries (because potatoes are a must in a pita gyros!) and they are the perfect choice for a family dinner or a party with friends! •
•
•
•
#mangioquindisono #greekcuisine #eattheworld #eatrealfood #homemadefood #foodtographyschool #foodfluffer #foodphotography #foodstyling #foodbloggeritaliani #greek #pitagyros #fromscratch #summerfood #myseasonaltable #goopmake  #f52farmstand  #mycommontable  #bareaders #foodartblog #celebratehealthier #tastingtable #foodandwine #saveurmag #thekitchn #huffposttaste #vscofood
  • /ENG BELOW/ 🇮🇹 Facciamo un elenco delle cose che saremmo disposti a fare per avere una fetta di questo cheesecake vegano senza glutine al cioccolato e mirtilli stasera? Comincio io. farei una sessione di cardio in palestra (ma massimo 40 minuti, è pur sempre vegano insomma!); una versione di latino (ma di Cesare, non Cicerone); un prelievo del sangue per esami completi; una sessione con il ferro da stiro di tutte le camice in casa;  una rilettura di Vedi alla Voce Amore di Grossman (libro più pesante mai letto in vita mia); un pasto a base di pollo e albume. Insomma si vede che ho voglia di dolce eh?  E di carboidrati. E di fritti. E di prosciutto e melone. Insomma questa cosa che d’estate si ha meno fame deve essere un mito! Intanto la ricetta è sempre nel link in bio
🇺🇸 Let’s make a list of what we are willing to do for a slice of this vegan gluten free chocolate & blueberries cheesecake. I begin: extra cardio session (but no more than 40 minutes… c’mon it’s vegan!); a latin text translation (from Caesar, not Cicero); a blood draw for complete screening; a iron session for all my shirts; a rereading of See Under: Love by Grossman (the heaviest book I’ve ever read); a chicken and egg whites meal. Why do people say they are less hungry during summer?  It can’t be true, it’s obv a myth like Lock Ness monster! •
•
•
#mangioquindisono #vegancheesecake #healthycheesecake #healthysweet #mysweettooth #imsomartha#IFPgallery #foodfluffer #foodtographyschool #eatcaptureshare #eatprettythings #glutenfree #senzaglutine #vegantreat#beautifulcuisines #foodanadwine#vscofood #myseasonaltable #eatcolorful #thrivemag #fellowmag #italianfoodblogger #homemadewithlove #naturallight #appetitejournal #chocoholic
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Ve l’avevo fatta sbirciare un sacco di tempo fa, e oggi ve la propongo qui sul feed anche se è un vago ricordo e piango all’idea di non poterla mangiare per cena magari con una bella mozzarella di bufala. Fougasse! Che sarebbe la focaccia francese, ma detto in francese suona meglio (no, non è vero, niente suona meglio di “fügassa” in bocca a un panettiere ligure, amici) e siccome i francesi sono sempre attenti a certe cose, ha anche una forma tres chic, a foglia. Non è bellissima? In realtà è facilissima da fare, io ho seguito le indicazioni e le dosi di @giallozafferano, ma ho usato una farina semiintergrale, timo e maggiorana nell’impasto e olive nere e cipolla rossa in superficie.  Non vi dico il profumo e la fragranza una volta spezzata! Dovete provarla!
🇺🇸 It’s called “fougasse” and it’s the french name for our Italian focaccia, but with a super fancy shape. And it’s equally delicious. Ok, I may have a personal emotional preference for our Ligurian “fugasse” since I’ve spent all my summers in Liguria for the first 20 years of life, BUT, this one was incredibly crunchy on the outside and fluffy in the inside. And God, it smelled soooo good! Currently dreaming on it. •
•
•
•
•
#mangioquindisono #fougasse #bread #baersofinstagram #bakersgonnabake #thebakedfeed #cuisinetheworld #foodbloggeritaliani #foodphotography #foodstyling #bread #gluten #eatrealfood #simoleandstill #foodtographyschool #foodfluffer #foodandwine #beautifulcuisines #tastingtable #fromscratch #VSCOfood #huffposttaste #eatcaptureshare #shareyourtable #focaccia #eattheworld #thatauthenticfeeling
  • Vi ricordate del nostro #thecooksclub questa primavera? E’ tornato! In una torrida giornata estiva milanese ci siamo riuniti nel meraviglioso @fusillolab per una dolcissima merenda a base delle ricette del libro Sweet  di @ottolenghi!  Io ho preparato questi cupcake super estivi (con burro, zucchero, panna, glutine e quant’altro stavolta!) al limone, lamponi e ciliegia! Ricetta e racconto sul blog nel link in bio. Meno male che c’era il robot da cucina @kitchenaid a impastare al posto mio perchè li ho preparati con 35° ma sono riusciti meravigliosamente! Soffici, profumati e leggeri (solo nel gusto!). @lammaigal ha preparato uno spaziale (anzi speziale) gelato al ginepro @nonsolofood una cheesecake alle albicocche e @carlottaeilbassotto una sorprendente panna cotta al basilico e fragole. Il tutto allestito meravigliosamente da Lidia, con le ceramiche di Carlotta, e i pazzeschi allestimenti di Carolina di @ouifleurs FATE SWIPE A DESTRA assolutamente per vedere la meravigliosa tavolata d’eccezione (grazie a Michael per le foto dall’alto, ti invidio un sacco quello stativo)!! E passate sui loro profili per scoprire le ricette! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #kitchenaid #queenodhearts #makinghistory100 #ad #sweet #ottolenghi #summer #myseasonaltable #gatheringlikethese #cookbook #kitchenaiditalia #foodblog #foodbloggeritaliani #foodphotography #foodfluffer #tastingtable #eatcaptureshare #f52grams #feedfeed #thekitchn #fromscratch #bakeandshare #hatecuisines #gatherandfeast #hocsupperclub #saveurmag #eatsagram
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Niente forno per la nuova ricetta sul blog! Anzi è un piatto super facile, veloce e fresco! Si tratta di un tabbouleh alternativo, con la quinoa tricolore al posto del bulgur e tanta verdura e erbe aromatiche, per un’insalata tutta vegetale e senza glutine! E la dedico a @valefatina che odia a morte la quinoa 😛😘 perché nel post sul blog che trovate nel link in bio ci sono anche tutti i trucchetti per cucinare la quinoa in maniera perfetta senza che sappia di… cartone marcio! Giuro!
🇺🇸 No oven needed here people. This super easy and quick quinoa tabbouleh salad is the perfect summer gluten free and vegan dish! Quinoa,  raw veggies, fresh herbs and some roasted spiced chickpeas and the dinner is on the table! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #quinoa #whatveganseat #vegansofig #plantbased #eatrealfood #celebratehealthie #myseasonaltable #foodtographyschool #thefeedfeedglutenfree #naturallight #foodphotography #foodstyling #texture #powerfoodie #epicurious #appetitejournal #glutenfree #senzaglutine #eatcaptureshare #saveurmag #huffposttaste #tabbouleh #bhgfood #flatlaytoday #thatsdarling #eatbetter #ahealthynut
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 La stagione delle ciliegie dura pochissimo quindi bisogna approfittarne! Preparatevi perché ho ancora almeno due ricette in serbo per voi oltre a questa! E poi chi l’ha detto che si possono usare solo per i dolci? Ad esempio io le ho arrostite con il timo e le ho messe su bruschette di pane grigliato con caprino fresco, una goduria indimenticabile e una cena veloce (o un aperitivo alternativo per stupire gli ospiti!). Swipe a destra per avere la ricetta completa da salvare! E w le bruschette sempre e comunque! 🇺🇸 Cherry’s season is soo short! We should take advantage of it untile we can! Bare yourself because I’ve got two more cherries recipes in my pocket for you in the next days! And who told they are just for desserts? I love adding fresh fruits to my meals and savoury dishes too! Like these thyme roasted cherries and goad cheese grilled bread bruschetta! Swipe right for the (super easy) recipe to save! (styling inspired by a photo from the wonderful @wellseasonedstudio )
•
•
•
•
•
#mangioquindisono #summerishere #myseasonaltable #eatseasonal #eatsimple #imsomartha #cherries #bruschetta #italiansdoitbetter #wholefoodplantbased #foodtographyschool #mangiaresano #foodfluffer #f52grams #thekitchn #eatcaptureshare #getminimal #naturallight #foodphotography #foodstyling #foodbloggeritaliani #realfood #foodblog #italianfoodphotographer
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Se mi chiedeste di esprimere un desiderio in questo momento (oltre a mangiare senza ingrassare e ricevere una sostanziosa eredità multimilionaria) direi sicuramente che vorrei tornare indietro a questo esatto momento, quando ho sfornato questa meravigliosa, lussuriosa, godereccia ma incredibilmente sana pasta all forno vegetariana con burrata affumicata. Innanzitutto per la pasta al forno, e poi perché c’erano 18 gradi. Stavo in maglioncino e c’era una luce stupenda per le foto. Ricordo a tutti che ho più diritto degli altri a lamentarmi del caldo perchè io quando era #maggiembre esultavo e ne ho le prove nelle caption! 🇺🇸 Make a wish. Besides eating everything I want without getting fat and a large inheritance, my biggest wish would be going back to that very day I made this smoked burrata & veggies pasta bake.  First of all because I ate those crunchy and creamy voluptuous and healthy pasta,  but also because it was 18°celsius and I was wearing a sweater. And the light for shooting was freaking amazing! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #throwbackfriday #hotsummer #summerishere #bakedpasta #healthypasta #pastalover #veggies #italiansdoitbetter #italianfoodblogger #foodphotography #foodstyling #thebakedfeed #wsbakeclub #howissummer #makeitdelcious #shareyourtable #lifeandtyme #vscofood #eatcaptureshare #huffposttaste #eatyourgreens #eatcleanrecipes #foodforsoul #celebratehealthier
  • / ENG BELOW/ 🇮🇹 Ve l’avevo promesso e ogni promessa è debito! E’ online sul blog (LINK IN BIO) la ricetta di questi meravigliosi e sofficissimi plumcake in versione mini ai mirtilli e limone, senza zucchero, senza burro e senza glutine ma in compenso con diversi ingredienti segreti, uno dei quali è l’olio evo che si sposa perfettamente con il sapore del limone! Potrebbero essere il dolce più buono mai fatto! Sì sì lo so, c’è da accendere il forno, ma tanto io ho anche i fornelli elettrici che scaldano di maledetto e caldo per caldo meglio avere almeno questi bei plumcake  pronti per la colazione di domani!
🇺🇸 Sugar free, gluten free and butter free blueberries & lemon plumcake! With evoo instead of butter, that matches perfectly with lemon flavour, these plumcake are tremendously fluffy and soft, not dry at all, and I believe they are the most delicious baked good I’ve made in a while! I knew, it’ too hot for the oven, but people I’ve got electric stove so… my kitchen is already a Hell! At least we can suffer from the hot but eat these plumcake for breakfast! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #bakersofinstagram #sugarfree #butterfreee #evoo #glutenfree #senzaglutine #senzazucchero #senzaburro #healthybreakfast #morninglikethese #lemon #fromscratch #foodbloggeritaliani #foodblog #foodphotographer #foodphotography #foodfluffer #beautifulcuisines #hautecuisines #feedfeedglutenfree #naturallight #foodtographyschool #thatauthenticfeeling #thekitchn #thebakedfeed #italianfoodphotography #fellowmag #eatcaptureshare

Seguimi!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
Cupcake al limone, lamponi e ciliegie per The Cook’s Club dell’estate per KitchenAid

Ed ecco il secondo appuntamento del The Cooks Club, per un’estate.. zuccherosa! Con questi cupcake al limone, lamponi e ciliegie tratti da Sweet di Yotam Ottolenghi 

Questo post e questi cupcake al limone, lamponi e ciliegie fanno parte di una serie #thecooksclub legata a un progetto sponsorizzato da KitchenAid Italia, in collaborazione con Lidia di NonSoloFoodMichael di FusilloLabCarlotta di Carlotta e il Bassotto e Carolina di OuiFleurs. Potete leggere del primo appuntamento, la scorsa primavera, qui.

   

tavolata dall'alto

Foto di Michael Gardenia

Sweet di Ottolenghi, per The Cooks Club, per un’estate dolcissima

Quando Carlotta ci ha detto che il libro che aveva scelto per questa puntata del Cooks Club sarebbe stato Sweet di Yotam Ottolenghi e e Helen Goh, sono passata attraverso una serie di stati d’animo altalenanti: euforia, paura, disperazione e soddisfazione. Ma soprattutto caldo.  Ma partiamo dall’inizio. Io a Ottolenghi ho dichiarato amore imperituro e totale già da un po’, lo sapete, e era da un po’ che addocchiavo il suo nuovo libro sulla pasticceria, Sweet, appunto, quindi ho decisamente approvato la scelta di Carolotta. Finchè il mio essere bionda dentro mi ha improvvisamente ricordato che a fare i dolci sono una frana: ne mangio così pochi che quando li mangio semplicemente li compro nella mia pasticceria di fiducia o me lo concedo al ristorante, è invece piuttosto raro che ne cucini uno io.  Parlo di dolci “veri” come li chiamo io, cioè con burro, zucchero, panna e tutto quanto. E Sweet di burro e zucchero ne è decisamente ricco.  E’ un libro davvero bellissimo, e nelle introduzioni di Yotam alle ricette si sente un sacco la sua passione per la cucina e gli ingredienti, esattamente come  in Jerusalem, e ci sono un sacco di ricette stupende, ricche di sapori diversi dal solito.  Se dovessi trovargli una sola pecca è quella di non avere le foto di tutte le ricette presenti, ma io sono un po’ fissata su questo aspetto, lo ammetto. 

Cupcapkes al limone lamponi e ciliegie per KitchenAid

Quando scoppia il caldo… io monto panna e mascarpone.

Nello sfogliare il libro sono stata quindi colta dall’entusiasmo all’idea di avere una scusa per preparare un dolce vero, ricco, burroso e calorico, un vero cheat meal, da condividere con gli altri di The Cooks Club. Volevo un dolce fresco, estivo, ma soprattutto colorato e bellissimo. Quindi, siccome mi piacciono le sfide, ovviamente non ho scelto dei banali biscottini, no, assolutamente, ho scelto dei cupcake, che prevedevano la preparazione di ben tre diversi composti, ossia il curd al limone (una mia debolezza! Qui una versione light!), il frosting al mascarpone e infine i muffin. Ah e piccolo dettaglio. Ho accennato al fatto che facessero 35 gradi? Piccolo dettaglio davvero, insignificante oserei dire.  Se avessi dovuto montare il composto a mano penso avrei mentito e finto un malore per rinchiudermi in un angolo fresco a piangere lacrime bollenti, devo essere onesta.  In realtà io d’estate non ho grandi problemi a accendere il forno perchè la mia cucina è talmente calda di per sè che cuocere una torta non cambia assolutamente niente, anzi preferisco preparare cene “one pan” cioè con tutti gli ingredienti messi nella teglia e letteralmente sbattuti in forno a cuocere. Policy zero sbatty. Però mi fa sudare mille volte di più mettermi a cucinare, sbattere, montare, tagliare etc che semplicemente… cuocere.

The cooks club capcakes di Sweet

I cupcake al limone a 35 gradi? Se non devo impastare a mano, si può fare! 

Ecco perchè ho adorato poter sfruttare il mio robot da cucina in edizione limitata Regina di Cuori di KitchenAid Italia:in pratica ho schiaffato gli ingredienti pesati nella ciotola e il robot monta in pochi minuti un impasto soffice, vellutato e profumatissimo senza che io di fatto debba fare niente.  Che benessere. Anzi Carlotta, che possiede anche l’artisan classico di KitchenAid ci ha detto che questa versione a paragone è incredibilmente più potente e la differenza si sente nel momento in cui si vanno a preparare impasti più consistenti (chi cercherà di preparare panettoni e pandori in casa quest’anno? Ovviamente io). E infatti i muffin sono venuti meravigliosi – ahh la gioia di cucinare con gli ingredienti tradizionali: si ottiene sempre una texture incredibile e un sapore perfetto –  al primo colpo, una ricetta infallibile davvero. Per quanto riguarda il frosting invece tutt’altra storia. 

Cupcapkes al limone lamponi e ciliegie per KitchenAid

Il lemon curd non è particolarmente difficile ma ha un difetto, nel cuocere prende facilmente il sapore del contenitore di cottura: il mio primo curd sapeva quindi di… alluminio. Delizioso. Oltre al fatto che il caldo non mi ha permesso di ottenere un frosting montato e adatto a essere posizionato sui cupcake al limone.  Ma a questo servono gli altri membri nel The Cooks Club! Infatti dopo una rapida consultazione con Carlotta e Lidia avevo già una serie di soluzioni in mente: un curd nuovo, più denso e sostenuto, cotto in un pentolino diverso, e un frosting montato con le fruste elettriche reso corposo dall’aggiunta di panna liquida e… cupcake al limone perfetti! 

Cupcapkes al limone lamponi e ciliegie per KitchenAid

La merenda a base di cupcake al limone in una caldissima Milano da FusilloLab

Il gelato di Michael di FusilloLab

Abbiamo organizzato la merenda da FusilloLab, un posto che oserei definire magico, lo studio-cucina di Michael, in cui oltre a fare i suoi shooting organizza workshop e corsi. Mi sono innamorata del suo bellissimo tavolo e della sua cucina in legno – che mi ha detto aver progettato e costruito da solo! – oltre che del bellissimo cappuccino rosa che Michael ci ha preparato con la polvere di barbabietola e che qualcuno avrà visto già nelle stories su instagram.  E’ stata una giornata incredibilmente calda ma stupenda, con io che a  momenti svenivo di fronte al “magazzino” dei props e a tutti gli oggettini vintage e le bellissime piante sparse per la casa.  I fiori di Carolina hanno creato un’atmosfera estiva ma fiabesca, incredibile pensare che sia riuscita a trasportare e allestire tutto con il caldo atroce che c’era (tra l’altro se siete professionisti del settore matrimonialistico vi consiglio di seguire il suo profilo perchè organizza dei workshop dedicati che a momenti cambiavo lavoro pure io per poter partecipare!) 

I fiori di Carolina di OuiFleurs

La pannacotta al basilico e fragole di Carlotta di Carlotta e il Bassotto

Lidia ha allestito una tavola veramente incredibile, come suo solito d’altronde, usando i tovaglioli di Ottolenghi e le bellissime ceramiche artigianali vendute sullo shop da Carlotta. Mai fatto merenda su un tavolo così bello. Poi con la luce meravigliosa di FusilloLab è stato facile fare queste foto meravigliose! Oltre ai miei cupcake abbiamo potuto assaggiare altre ricette di Sweet come la cheesecake alle albicocche fatte da Lidia, il gelato al ginepro (!) con cialde di Michael e infine la deliziosa panna cotta al basilico e fragole di Carlotta, andate assolutamente a scoprire le loro ricette e post! 

La cheesecake alle albicocche di Lidia di Nonsolofood

Ed ecco la ricetta! 

Cupcake al limone, lamponi e ciliegie

Muffin arricchito da ciliegie e lamponi, con un frosting delizioso al mascarpone e lemon curd
Portata Dessert
Preparazione 20 minuti
Cottura 22 minuti
Porzioni 15 cupcakes
Chef Yotam Ottolenghi e Helen Goh

Equipment

  • Robot da cucina
  • Teglia da muffin con pirottini in carta
  • Fruste elettriche

Ingredienti

Per il curd:

  • 1 uovo
  • 2 tuorli
  • 90 gr zucchero
  • 65 gr succo di limone
  • 20 gr maizena
  • 75 gr burro

Per i muffin:

  • 125 gr burro a temperatura ambiente
  • la scorza grattuggiata di due limoni non trattai
  • 180 gr zucchero
  • 3 uova
  • 125 gr panna acida
  • 160 gr farina per dolci
  • 1 e 1/2 cucchiaino lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino sale
  • 100 gr ciliegie denocciolate
  • 100 gr lamponi

Per la glassa:

  • 250 gr mascarpone
  • 110 gr panna fresca fredda
  • 16' gr curd (vedi sopra)

Per decorare

  • ciliegie
  • lamponi
  • foglie di menta

Istruzioni

Per il curd:

  • Scaldate il succo di limone e lo zucchero in microonde finchè non si sciolga lo zucchero
  • Sbattere leggermente uova, aggiungere maizena sciogliendola prima in qualche goccia di succo di limone

  • Aggiungete il succo di limone con lo zucchero
  • Utilizzando preferenzialmente un pentolino di ceramica portate il composto a bollore e lasciate sobbollire per circa un minuto mescolando continuamente
  • Spegnete il fuoco quando il curd si sia addensato e aggiungete il burro a tocchetti mescolando bene per far sciogliere ogni pezzetto prima di aggiungere il successivo
  • Fate raffreddare completamente in un contenitore ermetico e poi mettetelo in frigorifero

Per i muffin:

  • Accendete il forno a 175 gradi statico
  • Setacciate la farina con il sale e il lievito
  • Mettete il burro e la scorza di limone nella ciotola del robot da cucina e iniziate a montare usando la foglia
  • Aggiungete lo zucchero poco a poco mentre il robot è in funzione e continuate a montare finchè non otterrete un composto chiaro e uniforme
  • Sempre continuando a montare aggiungete un uovo alla volta e poi anche la panna
  • Aggiungete ora la farina un cucchiaio alla volta mentre il robot è in funzione, interrompendo ogni tanto per spatolare il composto che rimane sui bordi
  • Aggiungete le ciliegie e i lamponi alla fine facendo andare solo pochi istanti a bassa velocità per rompere alcuni pezzi di frutta
  • Preparate la teglia per i muffin con i pirottini di carta e riempite di composto ogni pirottino lasciando circa mezzo centimetro dal bordo
  • Cuoceteli per 22 minuti o finché inserendo uno stuzzicadenti nel centro non esca pulito e lasciateli raffreddare

Preparate il frosting:

  • Con le fruste elettriche iniziate a montare il mascarpone con la panna per diversi minuti finché non diventino spumosi e ariosi
  • Dopodiché usando una spatola incorporate il curd al mascarpone montato, con delicatezza
  • Lasciate in frigorifero a raffreddare per almeno venti minuti ma anche tutta la notte

Per servire:

  • Con delicatezza depositate una cucchiaiata di frosting su ogni muffin
  • Aggiungete un lampone e una ciliegia con una fogliolina di menta e servite subito

Note

Sia il frosting che i cupcake possono essere preparati la sera prima
L'aggiunta delle ciliegie è stata una mia modifica considerata la stagione.
Amici che mangiano a un tavolo

Foto di Michael Gardenia

DISCLAIMER: in questo post sono presenti link affiliati, che mi permettono di guadagnare una piccola commissione qualora decidiate di acquistare un prodotto tramite i link segnalati, senza comportare costi supplementari per voi

Print Friendly, PDF & Email

Instagram

  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Arrendendomi all’evidenza che effettivamente sì, ci sono persone che d’estate hanno meno fame e faticano a fare colazione, vi propongo una soluzione facile, veloce, deliziosa e… sanissima! Cosa ne dite di un mocha frappuccino veg? Sembra una cosa super goduriosa e zuccherina invece è una colazione completa, sana, senza zucchero e… fresca! Si fa in 5 minuti, in pratica ci mettete di più ad andare nel link in bio per leggervi la ricetta che a farlo! 🇺🇸 What about a healthier, sugar free, dairy free, vegan version of a classic mocha frappuccino? It looks like a luscious cheat meal, but actually it’s a super clean, easy and fresh breakfast, perfect for these hot summer mornings when most people (not me, really NOT me!) struggle with their appetite level! And of course it’s delicious and super satiating! •
•
•
•
#mangioquindisono #summerbreakfast #mochafrappuccino #sugarfree #coffeaddict #mysweettooth #celebratehealthier #foodtographyschool #whatveganseat #myveganbreakfast #foodfluffer #foodstyling #foodphotography #getminimal #eatcaptureshare #thekitchn #droolclub #gloobyfood #moodygram #cookinglight #tastingtable #summercooking #foodbloggeritaliani #thenewhealthy #eatrealfood #hautecuisine
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Ma voi lo sapete che sul blog c’è la ricetta per fare i pita gyros (in versione alleggerita!) in casa? Dal pane pita, al maiale magro sfilacciato sapientemente aromatizzato, fino alle patatine dolci al forno! Ovviamente tzazichi obbligatorio. In pratica la cena perfetta da preparare per tutta la famiglia o a una riunione tra amici, sana, fresca, da condividere. Ora mi serve solo avere lo spazio in casa per invitare qualcuno a mangiarli con noi! Chi viene? Se volete provare a farli vi rimetto il link in bio! 🇺🇸 Homemade pita gyros! Greek food is my fav during summer time: fresh herbs, greek yogurt and lots of veggies are my kind of meal! These healthier gyros are made with lean pork meat, homemade pita bread, lots of veggies, tzazichi and sweet potatoes wedges instead of french fries (because potatoes are a must in a pita gyros!) and they are the perfect choice for a family dinner or a party with friends! •
•
•
•
#mangioquindisono #greekcuisine #eattheworld #eatrealfood #homemadefood #foodtographyschool #foodfluffer #foodphotography #foodstyling #foodbloggeritaliani #greek #pitagyros #fromscratch #summerfood #myseasonaltable #goopmake  #f52farmstand  #mycommontable  #bareaders #foodartblog #celebratehealthier #tastingtable #foodandwine #saveurmag #thekitchn #huffposttaste #vscofood
  • /ENG BELOW/ 🇮🇹 Facciamo un elenco delle cose che saremmo disposti a fare per avere una fetta di questo cheesecake vegano senza glutine al cioccolato e mirtilli stasera? Comincio io. farei una sessione di cardio in palestra (ma massimo 40 minuti, è pur sempre vegano insomma!); una versione di latino (ma di Cesare, non Cicerone); un prelievo del sangue per esami completi; una sessione con il ferro da stiro di tutte le camice in casa;  una rilettura di Vedi alla Voce Amore di Grossman (libro più pesante mai letto in vita mia); un pasto a base di pollo e albume. Insomma si vede che ho voglia di dolce eh?  E di carboidrati. E di fritti. E di prosciutto e melone. Insomma questa cosa che d’estate si ha meno fame deve essere un mito! Intanto la ricetta è sempre nel link in bio
🇺🇸 Let’s make a list of what we are willing to do for a slice of this vegan gluten free chocolate & blueberries cheesecake. I begin: extra cardio session (but no more than 40 minutes… c’mon it’s vegan!); a latin text translation (from Caesar, not Cicero); a blood draw for complete screening; a iron session for all my shirts; a rereading of See Under: Love by Grossman (the heaviest book I’ve ever read); a chicken and egg whites meal. Why do people say they are less hungry during summer?  It can’t be true, it’s obv a myth like Lock Ness monster! •
•
•
#mangioquindisono #vegancheesecake #healthycheesecake #healthysweet #mysweettooth #imsomartha#IFPgallery #foodfluffer #foodtographyschool #eatcaptureshare #eatprettythings #glutenfree #senzaglutine #vegantreat#beautifulcuisines #foodanadwine#vscofood #myseasonaltable #eatcolorful #thrivemag #fellowmag #italianfoodblogger #homemadewithlove #naturallight #appetitejournal #chocoholic
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Ve l’avevo fatta sbirciare un sacco di tempo fa, e oggi ve la propongo qui sul feed anche se è un vago ricordo e piango all’idea di non poterla mangiare per cena magari con una bella mozzarella di bufala. Fougasse! Che sarebbe la focaccia francese, ma detto in francese suona meglio (no, non è vero, niente suona meglio di “fügassa” in bocca a un panettiere ligure, amici) e siccome i francesi sono sempre attenti a certe cose, ha anche una forma tres chic, a foglia. Non è bellissima? In realtà è facilissima da fare, io ho seguito le indicazioni e le dosi di @giallozafferano, ma ho usato una farina semiintergrale, timo e maggiorana nell’impasto e olive nere e cipolla rossa in superficie.  Non vi dico il profumo e la fragranza una volta spezzata! Dovete provarla!
🇺🇸 It’s called “fougasse” and it’s the french name for our Italian focaccia, but with a super fancy shape. And it’s equally delicious. Ok, I may have a personal emotional preference for our Ligurian “fugasse” since I’ve spent all my summers in Liguria for the first 20 years of life, BUT, this one was incredibly crunchy on the outside and fluffy in the inside. And God, it smelled soooo good! Currently dreaming on it. •
•
•
•
•
#mangioquindisono #fougasse #bread #baersofinstagram #bakersgonnabake #thebakedfeed #cuisinetheworld #foodbloggeritaliani #foodphotography #foodstyling #bread #gluten #eatrealfood #simoleandstill #foodtographyschool #foodfluffer #foodandwine #beautifulcuisines #tastingtable #fromscratch #VSCOfood #huffposttaste #eatcaptureshare #shareyourtable #focaccia #eattheworld #thatauthenticfeeling
  • Vi ricordate del nostro #thecooksclub questa primavera? E’ tornato! In una torrida giornata estiva milanese ci siamo riuniti nel meraviglioso @fusillolab per una dolcissima merenda a base delle ricette del libro Sweet  di @ottolenghi!  Io ho preparato questi cupcake super estivi (con burro, zucchero, panna, glutine e quant’altro stavolta!) al limone, lamponi e ciliegia! Ricetta e racconto sul blog nel link in bio. Meno male che c’era il robot da cucina @kitchenaid a impastare al posto mio perchè li ho preparati con 35° ma sono riusciti meravigliosamente! Soffici, profumati e leggeri (solo nel gusto!). @lammaigal ha preparato uno spaziale (anzi speziale) gelato al ginepro @nonsolofood una cheesecake alle albicocche e @carlottaeilbassotto una sorprendente panna cotta al basilico e fragole. Il tutto allestito meravigliosamente da Lidia, con le ceramiche di Carlotta, e i pazzeschi allestimenti di Carolina di @ouifleurs FATE SWIPE A DESTRA assolutamente per vedere la meravigliosa tavolata d’eccezione (grazie a Michael per le foto dall’alto, ti invidio un sacco quello stativo)!! E passate sui loro profili per scoprire le ricette! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #kitchenaid #queenodhearts #makinghistory100 #ad #sweet #ottolenghi #summer #myseasonaltable #gatheringlikethese #cookbook #kitchenaiditalia #foodblog #foodbloggeritaliani #foodphotography #foodfluffer #tastingtable #eatcaptureshare #f52grams #feedfeed #thekitchn #fromscratch #bakeandshare #hatecuisines #gatherandfeast #hocsupperclub #saveurmag #eatsagram
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Niente forno per la nuova ricetta sul blog! Anzi è un piatto super facile, veloce e fresco! Si tratta di un tabbouleh alternativo, con la quinoa tricolore al posto del bulgur e tanta verdura e erbe aromatiche, per un’insalata tutta vegetale e senza glutine! E la dedico a @valefatina che odia a morte la quinoa 😛😘 perché nel post sul blog che trovate nel link in bio ci sono anche tutti i trucchetti per cucinare la quinoa in maniera perfetta senza che sappia di… cartone marcio! Giuro!
🇺🇸 No oven needed here people. This super easy and quick quinoa tabbouleh salad is the perfect summer gluten free and vegan dish! Quinoa,  raw veggies, fresh herbs and some roasted spiced chickpeas and the dinner is on the table! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #quinoa #whatveganseat #vegansofig #plantbased #eatrealfood #celebratehealthie #myseasonaltable #foodtographyschool #thefeedfeedglutenfree #naturallight #foodphotography #foodstyling #texture #powerfoodie #epicurious #appetitejournal #glutenfree #senzaglutine #eatcaptureshare #saveurmag #huffposttaste #tabbouleh #bhgfood #flatlaytoday #thatsdarling #eatbetter #ahealthynut
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 La stagione delle ciliegie dura pochissimo quindi bisogna approfittarne! Preparatevi perché ho ancora almeno due ricette in serbo per voi oltre a questa! E poi chi l’ha detto che si possono usare solo per i dolci? Ad esempio io le ho arrostite con il timo e le ho messe su bruschette di pane grigliato con caprino fresco, una goduria indimenticabile e una cena veloce (o un aperitivo alternativo per stupire gli ospiti!). Swipe a destra per avere la ricetta completa da salvare! E w le bruschette sempre e comunque! 🇺🇸 Cherry’s season is soo short! We should take advantage of it untile we can! Bare yourself because I’ve got two more cherries recipes in my pocket for you in the next days! And who told they are just for desserts? I love adding fresh fruits to my meals and savoury dishes too! Like these thyme roasted cherries and goad cheese grilled bread bruschetta! Swipe right for the (super easy) recipe to save! (styling inspired by a photo from the wonderful @wellseasonedstudio )
•
•
•
•
•
#mangioquindisono #summerishere #myseasonaltable #eatseasonal #eatsimple #imsomartha #cherries #bruschetta #italiansdoitbetter #wholefoodplantbased #foodtographyschool #mangiaresano #foodfluffer #f52grams #thekitchn #eatcaptureshare #getminimal #naturallight #foodphotography #foodstyling #foodbloggeritaliani #realfood #foodblog #italianfoodphotographer
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Se mi chiedeste di esprimere un desiderio in questo momento (oltre a mangiare senza ingrassare e ricevere una sostanziosa eredità multimilionaria) direi sicuramente che vorrei tornare indietro a questo esatto momento, quando ho sfornato questa meravigliosa, lussuriosa, godereccia ma incredibilmente sana pasta all forno vegetariana con burrata affumicata. Innanzitutto per la pasta al forno, e poi perché c’erano 18 gradi. Stavo in maglioncino e c’era una luce stupenda per le foto. Ricordo a tutti che ho più diritto degli altri a lamentarmi del caldo perchè io quando era #maggiembre esultavo e ne ho le prove nelle caption! 🇺🇸 Make a wish. Besides eating everything I want without getting fat and a large inheritance, my biggest wish would be going back to that very day I made this smoked burrata & veggies pasta bake.  First of all because I ate those crunchy and creamy voluptuous and healthy pasta,  but also because it was 18°celsius and I was wearing a sweater. And the light for shooting was freaking amazing! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #throwbackfriday #hotsummer #summerishere #bakedpasta #healthypasta #pastalover #veggies #italiansdoitbetter #italianfoodblogger #foodphotography #foodstyling #thebakedfeed #wsbakeclub #howissummer #makeitdelcious #shareyourtable #lifeandtyme #vscofood #eatcaptureshare #huffposttaste #eatyourgreens #eatcleanrecipes #foodforsoul #celebratehealthier

Seguimi!