ISCRIVITI E SEGUIMI!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
#Day5: 5 a Day Challenge

#Day5 #5aDayChallenge: è venerdì finalmente!

#Day5

#Day5

TGIF amici. E’ stata una settimana lunga!  Colazione in ritardo con un porridge di zucca con miele e mandorle a lamelle. Come spuntino di metà mattina in realtà avevo fame di proteine quindi ho mangiato della bresaola senza vegetali quindi niente. 

A pranzo invece ho sperimentato i finocchi grigliati, conditi con pepe e scaglie di parmigiano, che hanno fatto da contorno alla mia dose settimanale di carne rossa, una bella bistecca di scamone ai ferri. Dopo pranzo una ciotola di fragole e kiwi e un cioccolatino. 

#Day5

#Day5

Conto di farmi un frullato tra un po’ con frutti misti, per aggiungere una dose di frutta facilmente.

La cena del venerdì prevede una costante nella nostra routine: la pizza. Io sono un’amante della cucina etnica e della sperimentazione, ma non c’è niente da fare: toglietemi tutto tranne la pizza. Ora, prendere una pizza con la verdura grigliata  non è affatto una cosa disonorevole, anzi, purtroppo però il nostro pizzaiolo di fiducia, che pure fa la pizza leggera, con farine speciali, a lievitazione lunga, senza olio etc etc, mette sulla pizza all’ortolana le verdura… grattuggiate. Tra cui le carote. Ecco per me è un no. Disgustoso. Io prendo solitamente la pizza bianca ai funghi ma, gente, i 4 funghi su una pizza NON possono essere considerati una porzione di verdura. Dunque ovvierò con un trucco  facile facile: un paio di carote crude solitarie prima di cena, e passa la paura! 

Dunque per il #Day5 della #5aDayChallenge abbiamo:

2 frutti: macedonia kiwi e fragole – frullato

2,5 verdure: 1/2 porzione di zucca nel porridge – finocchi grigliati – carote

0.5 jolly: mandorle nel porridge

Ammetto che questo #Day5 è stato poco fantasioso, e molto poco fotogenico, ma insomma ogni tanto capitano anche giornate così, l’importante è portare a casa la giornata!

Come sta andando per voi? Vi ricordo che questo NON è l’ultimo giorno della #5aDayChallenge, perchè il 5 si riferisce alle porzioni giornaliere, la sfida invece dura 7 giorni quindi ancora due!

L’idea per i carciofi grigliati al parmigiano l’ho trovata qui

Se volete una guida completa al porridge la trovate invece qui

MANGIO.quindi.SONO

 

Print Friendly, PDF & Email