ISCRIVITI E SEGUIMI!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
Torta ai mandarini senza glutine

Non sono una grandissima amante degli agrumi come frutti, non mangerei mai due arance per merenda per capirci, pena un’acidità di stomaco a livelli estremi, ma trovo siano estremamente versatili in cucina: il limone regala una svolta a qualsiesi salsa per la marinatura, il lime è quel tocco in più su un piatto in stile un po’ tex mex e la scorza d’arancia trasforma un’anonima torta. Per non parlare degli agrumi meno conosciuti, come i kumquat, che si sono rivelati un fantastico topping per il porridge arancia/cioccolato che ho postato su instagram qualche tempo fa (non mi seguite ancora? Ecco il mio profilo); o ancora il keffir lime che insieme al lemon grass è stata la migliore scoperta del mio recente viaggio in Indonesia. 

Torta ai mandarini senza glutine

Torta ai mandarini senza glutine

E i mandarini? L’avete mai provata voi una torta ai mandarini bolliti?  Io avevo letto qualcosa tempo fa ma poi mi ero completamente dimenticata di provare, ma dovevo rimediare, perchè insomma, è un’idea geniale! Ovviamente in questo caso è fondamentale che i mandarini non siano stati trattati con pesticidi, non è necessario che siano biologiche, purchè siano “puliti”, dal momento che andremo a mangiare il frutto intero senza sbucciarlo.

Torta ai mandarini senza glutine

Torta ai mandarini senza glutine

Questa torta ai mandarini senza glutine è anche priva di lattosio, non sono stati usati oli o burri, anche vista la già abbondante presenza di mandorle, e gli ingredienti sono pochissimi e tutti semplicissimi! E’ un po’ una fusione tra due ricette diverse in inglese, questa – da cui ho preso l’idea di bollire i mandarini e usare farina di mandorle – e quest’altra – da cui invece ho tratto ispirazione per la glassa e l’uso della farina per polenta, tanto cara alla tradizione nord italica. 

Torta ai mandarini senza glutine

Torta ai mandarini senza glutine

Penso si possa tranquillamente fare in versione arancia, con le medesime modalità! 

Torta ai mandarini senza glutine
Serves 8
Ingredients
  1. 3 o 4 mandarini senza conservanti e pesticidi
  2. 2 uova
  3. 120 gr di miele
  4. 150 gr di farina di mais integrale per polenta
  5. 120 gr di farina di mandorle o nocciole (per me un misto)
  6. 1 cucchiaino di acqua di rose alimentare (facoltativo)
  7. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  8. 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
Per la glassa (facoltativa)
  1. miele cristallizzato
  2. succo di mandarino
  3. 1 cucchiaino di acqua di rose
  4. pistacchi e scorza di mandarino
Add ingredients to shopping list
If you don’t have Buy Me a Pie! app installed you’ll see the list with ingredients right after downloading it
Instructions
  1. Preriscaldate il forno a 180°
  2. Portate a bollore un tegame pieno d'acqua, poi immergetevi i mandarini e fateli bollire per 15 min
  3. Scolateli lasciateli raffreddare quanto basta per maneggiarli, tagliatli in quattro e togliete eventuali semi, poi metteteli in un mixer e tritateli con ancora la buccia fino a ottenere una purea uniforme
  4. In una ciotola capiente iniziate a montare le uova aggiungendo il miele a filo, continuate a montare per una decina di minuti fino ad avere un composto spumoso
  5. Aggiungete 300 gr di purea di mandarino, poi le farine a cucchiaiate mescolando con una spatola dal basso all'alto tra una cucchiaiata e l'altra, cercando di smontare il meno possibile.
  6. Aggiungete l'acqua di rose, il lievito e il bicarbonato
  7. Versate l'impasto in uno stampo in silicone da 20 cm (oppure in una teglia tonda ricoperta di carta da forno bagnata e strizzata) e infornate per circa 40/50 min (fate la prova stecchino)
  8. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare prima di capovolgere lo stampo e staccarlo
  9. Preparate la glassa unendo gli ingredienti e fatela colare sulla torta raffreddata
Notes
  1. Penso venga benissimo anche con l'arancia, stesso procedimento
  2. L'acqua di rose è opzionale, se la usate non abusatene altrimenti la vostra torta saprà di... profumo!
  3. Non riducete il miele, serve a dare consistenza alla torta
Print
Mangio quindi Sono https://www.mangioquindisono.it/
La prossima foto, usata anche su instagram, è ispirata dallo stile delle foto della meravigliosa Monique di Miel e Ricotta, se siete appassionati di food photography DOVETE seguirla assolutamente (anche qui)

Torta ai mandarini senza glutine

Torta ai mandarini senza glutine

MANGIOquindiSONO

Print Friendly, PDF & Email