ISCRIVITI E SEGUIMI!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
Insalata di fragole e asparagi [Brunch di Pasqua]

Un’insalata di fragole e asparagi grigliati con pesto di spinaci crudi e quartirolo

Se siete stufi dei soliti contorni tristi e banali, se arrivati a fine maggio ormai di asparagi e fragole ne avrete fin sopra i capelli e non saprete più che farci… perchè non combinarli insieme in un’insalata di fragole e asparagi grigliati? Arricchita con quartirolo sbriciolato e condita con pesto di spianaci crudi e glassa balsamica, si prepara in poco tempo ed è perfetta anche come contorno per il pranzo di Pasqua o il picnic di Pasquetta! 

Insalata di fragole e asparagi grigliati con pesto di spinaci

Perchè abbinare fragole e asparagi in un’insalata

True to be told, in realtà questa ricetta è così facile che un po’ mi vergogno a chiamarla ricetta. Anzi in realtà era così semplice e veloce che pensavo di pubblicarla solo su instagram con una lista volante di ingredienti, senza scrivere un’intero post. Poi, piccola confessione da food photographer, ci sono le ricette molto molto buone ma bruttine (stufati, spesso polpette, zuppe informi, insalate con mille ingredienti) che non magari finiscono solo nelle nostre bocche e pance e mai qui sul blog per esigenze estetiche, ma ci sono anche ogni tanto ricette che, sono buone sì, ma è molto più gratificante fotografarle che mangiarle da tanto sono belle. Pensavo che questa insalata di fragole e asparagi facesse parte di quest’ultima categoria e quindi non “meritasse” un intero post.

E invece mi sbagliavo alla grande. Nella sua semplicità questa insalata è una bomba.  Il banalissimo e semplicissimo pesto di spinaci crudi ha un sapore sorprendente, e si abbina magnificamente alle fragole fresche e succose e agli asparagi teneri ma salati; il quartirolo poi è uno dei miei punti deboli, lo adoro e lo metterei ovunque, ma qui è il giusto completamento del piatto.  Una libidine, che tornerà sulla nostra tavola spesso nelle prossime settimane!  I segreti di questa sorprendente esplosione di gusto in bocca  sono due: le diverse texture e consistenze, e la qualità degli ingredienti. 

Insalata di fragole e asparagi grigliati con pesto di spinaci

Un paio di parole sugli ingredienti che ho scelto: 

  • asparagi: verdura super di stagione, io li adoro (tutte le mie innumerevoli ricette con gli asparagi qui), se li comprate al mercato noterete che hanno una prezzatura diversa a seconda del calibro, più sono grossi più il prezzo aumenta, ma fanno spesso parte dello stesso raccolto, costano di più solo per ragioni “estetiche” in questa ricetta però non vi serve affatto siano spessi, vanno benissimo anche sottili (anzi meglio! cuociono prima) l’importante è che siano teneri e non legnosi
  • fragole: spesso c’è qualcuno che si stupisce per che a febbraio/marzo io mangi già le fragole. Ora la questione stagionalità meriterebbe un post a sè stante perchè la questione è complessa, ma il motivo per cui le compro è che la qualità che mi vende il mio fruttivendolo è la candonga, una fragola della Basilicata che è un po’ come la Ferrari delle fragole, grande e soda ma profumata e gustosissima, se la trovate non lasciatevela scappare! Ed è di stagione da gennaio a giugno (qui più info)!
  • quartirolo lombardo: è un formaggio tipico della mia zona, a base di latte vaccino, e ha una consistenza simile alla feta. Io lo adoro e ne mangerei chili, voi se non lo trovate potete sostituirlo con feta, robiola d’Alba o un cacioricotta pugliese.
  • spinaci: ovviamente per farci il pesto dovete scegliere quelli piccoli, novelli, adatti a essere mangiati crudi
  • glassa balsamica: io non sono un’amante di questi prodotti, mio marito invece è un estimatore di aceto balsamico e non disdegna nemmeno la glassa. Quella classica ha sciroppo di glucosio aggiunto, quindi non molto in linea con la nostra alimentazione, ma ne ho trovata una (questa) fatta solo di mosto d’uva e aceto balsamico che trovo molto valida. Intendiamoci, per sua natura è comunque un prodotto ricco di zuccheri, di cui non abusare, ma visto che gli ingredienti di base non sono male una volta ogni tanto ci può stare! 

Insalata di fragole e asparagi grigliati con pesto di spinaci

A chi è dedicata questa insalata di fragole e asparagi grigliati con robiola? 

  • a chi vuole un’idea per un pasto fresco, sano e divertente, ma diverso dalle solite insalate 
  • a chi cerca una ricetta per un contorno primaverile veloce ma stuzzicante 
  • a chi ama fragole e asparagi e non ha mai pensato di metterli insieme! 

Ed ecco la ricetta:

Insalata di fragole e asparagi grigliati con pesto di spinaci

Un contorno primaverile facile e veloce da preparare, un'insalata di fragole e asparagi grigliati con quartirolo, pesto di spinaci crudi e glassa balsamica
Portata Salad
Cucina Italian
Keyword asaparagi, contorno, fragole, insalata, pesto, pinoli, primavera, quartirolo, salse, senza glutine, spinaci, vegetariano
Preparazione 10 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 20 minuti
Porzioni 4

Ingredienti

  • 1 kg asparagi freschi
  • 400/500 gr fragole (per me le Candonga)
  • 150 gr spinacini novelli crudi
  • 50/60 gr pinoli o mandorle
  • 30 gr olio evo
  • 250 gr quartirolo o altro formaggio simile
  • glassa balsamica senza zuccheri aggiunti

Istruzioni

  • Lavate gli asparagi e puliteli pelando la parte esterna verso il fusto con un pela patate
  • Scaldate una griglia leggermente oliata e quando è calda disponetevi sopra gli asparagi perpendicolarmente alle righe della griglia
  • Salate e pepate e lasciate cuocere per qualche minuto, poi girate gli asparagi con una pinza per cuocerli anche sull'altro lato
  • Quando gli asparagi sono ben grigliati, teneri ma ancora consistenti spegnete
  • Frullate in un mixer gli spinaci con l'olio, i pinoli (tenetene da parte un paio di cucchiai) e una presa di sale
  • Tagliate le fragole a spicchi
  • Tostate leggermente i pinoli in un padellino
  • Unite gli asparagi alle fragole, sbricolatevi sopra il quartirolo, aggiungete i pinoli tostati, condite con il pesto di spinaci e completate con un paio di giri di glassa balsamica

Note

Per una presentazione di maggiore effetto utilizzare un piatto da portata largo, disponetevi sopra il pesto e poi stratificate il resto degli ingredienti

DISCLAIMER: in questo post sono presenti link affiliati, che mi permettono di guadagnare una piccola commissione qualora decidiate di acquistare un prodotto tramite i link segnalati, senza comportare costi supplementari per voi

Print Friendly, PDF & Email

Instagram

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Seguimi su Instagram!