ISCRIVITI E SEGUIMI!

Instagram

  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Ve l’avevo fatta sbirciare qualche tempo fa questa ricetta, sul libro “Le spezie della salute in cucina” di @dancingchefnatasha, che vi consiglio spassionatamente ed è giunto il momento di farvela vedere visto che qualcuno mi aveva chiesto ricette per usare i ravanelli, verdura che nemmeno a me entusiasma granché! Quindi ecco un’idea per un antipasto super sano, sfizioso e perfetto anche per vegetariani e vegani! ⁣
Tagliate i ravanelli sottili e conditeli con un buon pizzico di sale, un cucchiaino di zucchero e un paio di cucchiai di aceto di mele o di melograno⁣
Tagliate del pane integrale di farro o di segale a tartine e  tostatele⁣
Schiacciate dell’avocado e conditelo con sale olio e limone⁣
Spalmate un po’ di avocado su ogni tartina, aggiungete i ravanelli in salamoia, completate con pepe rosa e pepe nero macinati freschi⁣
Se volete completate con della feta sbriciolata ⁣
🇺🇸 I gave you a sneak peak of this recipe in my stories a few weeks ago, on @dancingchefnatasha cookbook Spice Health Heroes, and today I decided to share it here, because it’s a very simple idea for some healthy vegan appetiser, perfect for dinner party! And it features radishes, that, let’s admit it, aren’t the most easy veggie to cook with⁣
Cut the radishes into thin slices and season them with some salt, 1 tsp sugar and 2 or 3 tbs of apple or pomegranate vinegar ⁣
Cut some spelt or rye bread into slices and toast them ⁣
Crush an avocado and season it with evoo, salt and lemon juice⁣
Spread some avo on the bread, add the picked radishes and season with freshly grated pink and black pepper ⁣
Optional:  feta. ⁣
•⁣
•⁣
•⁣
•⁣
#mangioquindisono #healthyappetizerideas #vegansofig #eatcleanrecipes #eatyourspices #spicehealthheroes #spices #eatrealfood #eatsimple #avolovers #radishes #IFPgallery #foodtographyschool #foodfluffer #naturallight #foodstyling #goopmake #powerfoodie #epicurious #eeeeeats #inmykitchen #saveurmag #huffposttaste #livewellcaptured #thatsdarling #hautecuisines #getminimal
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Come vi avevo anticipato e promesso nelle stories, c’è una nuova ricetta sul blog e contiene due degli ingredienti stagionali che mi avete segnalato nelle domande del questionario di qualche giorno fa: fave e agretti. Quanto sono buone le fave? E dentro queste polpette speziate di vitello ancora di più! In trenta minuti portate in tavola una cena sana,  senza glutine, senza latticini, facilissima ma soprattutto deliziosa, perché ispirata a una ricetta di @ottolenghi ! Trovate il link alla ricetta in bio! 🇺🇸 As I promised in my stories a few days ago here it is a recipe featuring spring product such glassowort and broad beans! These tremendously easy, healthy and quick to make veal meatballs will become your go to recipe for weekday dinners! The recipe is adapted from one by @ottolenghi I found on Jerusalem book, so don’t doubt it will be delicious! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #senzaglutine #polpettelovers #meatballs #agretti #spingcooking #springiscoming #myseasonaltable #eattheworld #saveurmag #eatyourgreens #eatyourprotein #don_in_cucina #thehub_food #foodtographyschool #eatcaptureshare #belightinspired #eatcleanrecipes #eatrealfood #imsomartha #onmytable #eatprettythings #lifeandthyme
  • / ITA BELOW / 🇺🇸 I have this healthy chocolate chip cookies recipe  by @thewoodenskillet on my bucket list (aka my pinterest secret board “coming soon”) since forever, basically. I knew this recipe would have rock it, I knew it even just looking at Erin’s delicious and super yummy photos, and I wasn’t wrong. I baked these little beauties ad few weeks ago but I need to re-bake them as soon as possibile  because they are sooo soft and smell sooo good! And plus they are basically made from fruits and veggies (banana, zucchini, applesauce, spinach and carrots!), so… cookies that count like one of our five a day! Isn’t it the best news so far? 🇮🇹 Qualche tempo fa avevo una voglia incredibile di preparare dei biscotti cioccolatosi, e mi sono messa a scartabellare su pinterest finché non mi sono ricordata che avevo salvato tempo fa una ricetta che mi aveva subito colpito di Erin di @thewoodenskillet, dei biscotti bellissimi praticamente fatti di frutta e verdura! Sì perché nell’impasto ci sono spinaci, zucchine, carote, applesauce e banana! Sono super morbidi e profumatissimi e soddisfano un sacco palato e pancia! Cercateli sul suo blog! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #mangiosano #thenewhealthier #healthycookie #5aday #eatyourveggies #chocolatechipscookies #nationalchipcookiesday #belightinspired #foodtographyschool #huffposttaste #vscofood #thekitchn #eatcaptureshare #foodfluffer #thebakedfeed #bakersgonnabake #foodstyling #naturallight #onmytable #flatlaytoday #eatcleanrecipes #fromscratch #imsomartha #getminimal
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Quanto vorrei cenare con questi falafel non fritti! E dell’hummus! Ho un sacco voglia di hummus!  Tutti si lamentano di questo tempo e lo chiamano “maggiembre” ma io vivo felice nel mio maglioncino di cotone e il mio piumino di notte e non rimpiango affatto il caldo. Tanto ha tempo di fare caldo. Ben tre lunghissimi mesi. In cui nessuno di voi che si sta lamentando di questo maggiembre avrà il diritto di dire alcunché anche se fanno 39 gradi. Così per dire. 🇺🇸 OMG I would die right now to have these baked falafels for dinner tonight! And hummus. I’m craving hummus so much today! Btw here it’s been very cloudy, rainy and kinda cold  in the last few weeks and everybody around me is complaining about it. Silly people. We have plenty of time in the next few months for enjoying (or crying and blaming) hot weather! And with “we” I mean “me” ‘cause you, cold-weather-haters, def won’t be entitled to complain when in July it will be 39° C. So, let it be cloudy for today. •
•
•
•
•
#mangioquindisono #mangiosano #bakedfalafels #eatyourfiber #falafel #eatheworld #fromscratch #cookmagazine #fooditaly #onthetable #flatpayfood #cuisinetheworld #wholesome #healthyfoodie #eatcleanrecipes #thenewhealthy #celebratehealthier #makefoodfeelgood #foodforsoul #yuminthetum #imsomartha #plantforward #buzzfeedfood
  • /ENG BELOW/ 🇮🇹 Nuovo post! E c’è da festeggiare perché oggi il blog compie 5 anni! L’anno scorso oggi festeggiavamo (oltre al mio imminente anniversario di matrimonio) anche il 4a compleanno del blog e il 100° post, quest’anno invece i post sono arrivati a 187! In un solo anno ho quasi triplicato il volume di pagine del sito! E come festeggiare se non con una torta? Magari una cheesecake al cioccolato e mirtilli, cosa dite? E se vi dicessi che questa cremosa e deliziosa lussuriosa cheesecake è vegana e senza glutine? Ci credereste? No? Allora andate a guardare sul blog!!! Link della ricetta in bio! 🇺🇸 Let’s celebrate! Today it’s my blog’s birthday! 5 years of recipe development, testing, shooting, editing and food writing! And best part is, last year I posted on this day my 100th post on the blog, and today I’m posting the 187th! This means in one only year I almost doubled my post number! Yay! And best part is I’ve a chocolate and blueberries cheesecake to celebrate! Ok, no sorry, best part is that this cheesecake is vegan and gluten free! Yess! But of course super rich anche creamy in the filling! And look at those brilliant and intense colours! Awwww
•
•
•
•
•
#mangioquindisono #foodfluffer #foodtographyschool #eatcaptureshare #IFPgallery #goopmake #feedfeed.chocolate #eatprettythings #eatyourcolors #thrivemags #epicurious #vegancheesecake #glutenfree #senzaglutine #saveurmag #thekitchn #huffposttaste #vascofood #foodandwine #beautifulcuisines #livewellcaptured #fooditaly #belightinspired #fellowmag #f52grams #thenewhealthy #vegansofig
  • /ENG BELOW/ 🇮🇹 Oggi sono andata in un posto bellissimo, a casa di @nonsolofood, regno incontrastato di @corgi_bruno diciamolo, per partecipare a un progetto uber figo di cui pubblicheremo tutto a breve, sono tornata a casa stanca morta ma felice! E mentre aspettate altre notizie al riguardo beccatevi questo reshooting! Una delle primissime ricette che avevo pubblicato sul blog nel 2014, le cui foto originali erano sì appetitose ma… completamente fuori fuoco!!! Shame, shame, shame!  Sembra un piatto difficilissimo invece questi soba con verdure e polpo deliziosamente caramellati sono pronti in meno di mezzora, giuro!  E sono pure sani! Vi rimetto la ricetta nel link in bio!
🇺🇸 Today I’ve spent my day in Milan with some amazing colleagues at @nonsolofood home (well, her dog @corgi_bruno kingdom actually) working on a wonderful project. I can’t spill the beans yet but you can have a sneak peek in the stories. Meanwhile why don’t you make this wonderful caramelised octopus and veggies soba noodle? Less than 30 minutes to make and it’s even healthy! Easy, healthy and delicious is the best combo, isn’t it? •
•
•
•
•
#mangioquindisono #mangiosano #healthylife #soba #japanesecooking #eatrealfood #celebratehealthier #IFPgallery #foodfluffer #foodtographyschool # goopmake #feliceadesso #foodforfuel #appetitejournal #glutenfree #senzaglutine #dairyfree #senzalattosio #saveurmag #thekitchn #huffposttaste #thehub_food #f52grams #thefeedfeed_glutenfree #hautecuisine #cookmagazine #livewellcaptured #flatlaytoday
  • (ENG BELOW) 🇮🇹 Altra foto nuova per ricetta vecchia! In realtà non così vecchia, leggevo il post che ho scritto quando ci eravamo sposati da poco e dentro di me dicevo, ma come solo due anni fa? A me sembra passata un’eternità! Comunque	sia, questa è una ricetta da salvarvi perché è super super semplice ma fa la sua porchissima figura: vellutata di asparagi e porri allo zafferano! Con qualche guarnizione diventa un piatto perfetto anche per una cena tra amiche da tanto è bello, oltre che buono! La ricetta è già gluten free (e possiamo considerarla low carb) e può essere trasformata in vegana e senza latticini facilmente, nel link in bio trovate tutto quanto! 🇺🇸 Another new photo for an old recipe. Ok not that old actually: while I was reading the post about this recipe this morning I was surprised to read I wrote it a few days after getting married! How is it possibile? Only two years ago? If feels like an eternity to me! Maybe because I’ve learned so much after taking the original photo of this velvet asparagus and leeks saffron soup! The original photo wasn’t that bad, but this one fits more my style now! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #springishere #springcooking #myseasonaltable #IFPgallery #lifeandthyme #moodygrams #flashofdelight #glutenfree #senzaglutine #eatrealfood #eatyourveggies #appetitejournal #embracingtheseasons #foodtographyschool #foodstyling #thatsdarling #italiaintavola #foodfluffer #fromscratch #livewellcaptured #comfortfood #aquietstyle #thenewhealthy
  • (ENG BELOW) 🇮🇹 Una ricetta per il Cinco de Mayo! E una di quelle super super semplici perchè si tratta di carnitas low carb fatte con la slow cooker. In pratica mettete tutti gli ingredienti nella slow cooker e vi dimenticate per qualche ora, poi aprite e avrete il vostro festino tex mex low carb.  La ricetta è ovviamente sul sito nel link in bio, con anche la ricetta del guacamole e della salsa di accompagnamento, ma se volete la mia, la morte di queste carnitas è accompagnarle con degli skinny margarita (ricetta di @isabeleats, andate subito a mettere follow alla sua pagina meravigliosa!). 🇺🇸 Yes, another cinco de mayo recipe!  Inspired from a bunch of recipes I’ve read on a blog I’ve recently discovered,  @isabeleats (let me tell u she’s the queen of  tex mex cooking!): low carb slow cooked carnitas with guac & mexican sauce, served with queso, greek yogurt and Isabel’s skinny margaritas (a bomb!) How could I’ve been living until now without eating casitas? HOW? Not traditional, I know, since I’m Italian I would never pretend to cook traditional mexican food, but o my gosh so delicious!  Next step will be fish tacos this summer, I promise! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #texmex #cuisinesworld #eatteworld #lifeandthyme #flatalaytoday #cincodemayo #carnitas #lowcarb #lowcarbmexicanfood #carbcycling #eatrealfood #IIFYM #glutenfree #senzaglutine #buzzfeedhealth #getinmmybelly #healthyfoodshare #foodfluffe #foodtographyschool #IFPgallery #foodandwine #foodblogfeed #cookmagazine #eatcaptureshare #fotointavola
  • (ENG BELOW) 🇮🇹Vi ricordate vero i miei brownies proteici e low carb da 100 (o 75!) kcal l’uno? Quelli che nascevano da un’idea di  una mia amica @lenisfitnesslife, e che erano senza zucchero, senza latticini, senza glutine, senza cereali ma meravigliosamente morbidi e cioccolatosi? Se non ve li ricordate o se non li avete ancora visti ve li ricordo io con questa foto, guardate come sono densi e ricchi 🤤  e si intravede anche l’ingrediente segreto 😎 🇺🇸 Do you remember my high protein low carb brownie (100 or 75 kcal each)? The ones that were sugar free, dairy free, gluten free, grain free but super chocolatey and moist? You def should remember and if you don’t hear they are! Look at them! Look how rich and cakey they are! 🤤 And you can def guess the secret ingredient from this photo 😎 •
•
•
•
•
#mangioquindisono #foodfluffer #glutenfree #grainfree #sugarfree #senzazucchero #dairyfree #senzalatticini #senzaglutine #100kcal #IIFYM #IFPgallery #feedfeedchocolate #highprotein #lowcarb #healthysnack #foodtographyycourse #eatcaptureshare #letsgetminimal #carbcycling #saveyurmag #bakersgonnabake #thebakedfeed #shareyourtable #onmytable

Seguimi!

About Me

Chiara Gavioli nasce e cresce a Milano dove frequenta la facoltà di Medicina e Chirurgia. Verso la fine del suo percorso universitario decide di cambiare carriera e dedicarsi completamente alla cucina e alla fotografia di food, tramite il suo blog Mangio Quindi Sono, aperto nel 2014. Ora vive nella campagna mantovana con suo marito, adora collezionare props e stilare liste di cose da fare.Nella sua dispensa non mancano mai miso tahine e avocadoQui trovate ricette salutari, consigli e trucchi per mangiare sano con piatti bilanciati ma deliziosi e che appaghino anche la vista. Mangiare sano non è mai stato così bello, e la vita è troppo corta per mangiare cibo brutto. Mangio quindi Sono vuole essere un luogo inclusivo quindi trovate ricette onnivore così come vegan, gluten free così come dairy free. Ma niente detox e nessun dogma assoluto.

La mia gallery su Healthy Aperture

my healthy aperture gallery

La mia gallery su Foodgawker

my foodgawker gallery
8 trucchi per iniziare a mangiare sano

Come iniziare a mangiare sano (senza impazzire)

8 tips pratici e mentali


Ogni tanto oltre a condividere ricette scrivo qualche post dal carattere più generico, con considerazioni (pratiche o teoriche) sull’alimentazione e la salute. Solitamente questi post o risultano controversi e quindi suscitano polemiche (e insulti) oppure non vengono granchè presi in considerazione. Eppure secondo me sono importanti perchè è questo il genere di post che al tempo avrei voluto leggere quando, circa nel 2013, ho iniziato ad approcciarmi a un tipo diverso di alimentazione e cucina. 

Oggi vi propongo 8 suggerimenti da mettere in pratica se avete iniziato a guardarvi attorno da poco nel mondo dell’alimentazione salutistica e vi sentite un po’ spaesati e sopraffatti; probabilmente se siete dei “veterani” dell’eatclean saranno cose scontate, ma all’inizio è bene avere qualche idea che rassereni un po’! 

Non si tratta di COSA mangiare per mangiare sano. Nè di QUANTO mangiare, perchè non sta a me dirvelo, sono più trucchi a carattere generico, psicologico se vogliamo, insomma consigli su come approcciarsi mentalmente alla cosa senza uscire di testa e scappare in un angolo a piangere dopo la prima ricerca su google.  Una specie di guida alla sopravvivenza del cibo sano senza impazzire! 

Dopo questa premessa: partiamo! 

1) Non pretendete tutto subito

Avete googlato come mangiare sano e avete scoperto che nel tonno sono presenti metalli pesanti tossici, che la carne grass fed è l’unica che non vi farà ingrassare e che la plastica dei contenitori dove tenete la pasta vi renderà sterili.  E avete avuto una crisi isterica. Ok, keep calm! Alcune di queste cose sono sicuramente vere, altre magari no, ma la verità è che se fino a ieri vi cibavate di quattro salti in padella e sofficini, difficilmente sono la plastica dei contenitori e i metalli pesanti del tonno che mangiate una volta al mese al sushi il vostro vero problema. Partite con le cose basic, non pretendete di passare dal discount al bio e alla carne grass fed nel giro di 48 ore  Che ci porta al punto due.

2) Scegliete le vostre battaglie

Mangiare sano è un concetto estremamente ampio e non è assolutamente detto che ciò che per il mio corpo è “sano” lo sia anche per un’altra persona: abbiamo tutti esigenze particolari.  Quindi siete VOI a decidere cosa vuol dire mangiare sano. Informatevi, leggete, pensate a quali sono i vostri problemi nello specifico (avete entrambi i genitori diabetici? Oppure il colesterolo alto? Ci sono casi di tumore intestinale in famiglia? Siete costipate? Non digerite bene?) e cercate di priorizzare scelte che risolvano per iniziare quelli. E’ auspicabile che magari consultiate anche il vostro medico per capire dove dirigervi, anche se è possibile che non vi sia di grande aiuto perchè potrebbe limitarsi a darvi suggerimenti ultra generici, ma non disperate: capite quali sono le cose che per voi sono più importanti e iniziate da li. Nel mio caso si è trattato sicuramente di puntare sul consumo di frutta e verdura e sul limitare tantissimo zuccheri etc, ma non è detto che per voi sia lo stesso! Solo voi potete saperlo! 

3) Imparate a cucinare

Allora, dobbiamo chiarire. Si può mangiare sano anche senza grande sforzo in cucina, ma questo è possibile solo se A) avete una notevole notevole notevole disponibilità economica che vi permette di comprare l’insalata di quinoa e verdura già fatta da whole foods oppure il sandwich di tacchino kosher e pane alla spirulina di quel bar nuovo super hipster dietro l’angolo; oppure B) siete super fan del riso bollito e e della carne alla piastra senza niente. Se non rientrate in questi due casi dovete rassegnarvi a imparare qualche trucchetto in cucina, niente di troppo difficile, non si tratta di diventare Cracco dall’oggi al domani, però ecco se non sapete cucinare le zucchine bollite potremmo avere qualche problema. Imparate qualche tecnica base, gettatevi in ricette super semplici del tipo unisci gli ingredienti e cuoci, e vedrete che in poco tempo avrete un bagaglio di ricette collaudate per andare avanti

4) Non andate a fare la spesa quando avete fame. Andateci quando avete SETE.

Ok, quello di andare al supermercato con lo stomaco pieno penso sia nella top 10 di consigli più diffusi, sono sicura che ognuno di voi l’avrà letto almeno una volta su una rivista o un wellness blog.  La logica dietro è semplice: se andate a fare scorta quando avete una fame mostruosa il vostro cervello sarà saturato dagli stimoli del supermercato e vi guiderà verso alimenti alti in sodio, alti in grassi e zuccheri e poveri di fibre. Perchè per il cervello quello è ciò che vi serve in quel momento. Invece andandoci dopo mangiato ci saranno maggiori probabilità che vi atterrete alla lista che avete stilato. Io invece aggiungo il fattore “sete” all’equazione perchè l’ho provato sulla mia pelle: non importa quanta fame avete o non avete, se avrete sete,  il vostro cervello vi guiderà automaticamente verso ciò di cui avete bisogno, quindi alimenti idratati e ricchi di vitamine e sali minerali quali frutta, verdura etc, snobbando completamente patatine e snack. Certo così facendo sarete attratti anche dalla coca cola, ma insomma cercate di mediare il vostro cervello!

5) Non rinunciate ai vostri piatti preferiti, ma cercatene una versione alleggerita e sana!

E’ inutile che cercano di convincerci che dopo una settimana, un mese, un anno, una vita senza dolci o schifezze si smette di desiderarle. Perchè non è vero. O almeno non è necessariamente vero. Non c’è niente di male: la pizza con la mozzarella filante è buonissima e come dico sempre “qualsiesi cosa fritta è più buona”. Facciamocene una ragione e piuttosto di escluderli completamente concediamoceli di tanto in tanto… ma… se ci viene voglia di sgarrare più spesso? Che si fa? Si imbroglia! O meglio si cercano ricette alternative per i nostri cibi “spazzatura” preferiti. E io vi posso garantire che pressochè di ogni cibo “cheat” esiste una versione “clean”. Voglia di pizza di martedì ma l’avete mangiata il giorno prima? Provate la mia di cavolfiore o quella di zucchine! Siete dei fan della kinder fetta al latte? Eccola in versione proteica! Il gelato? Ecco il nanaicecream senza sensi di colpa. E ricordatevi: tutto ciò che fate fritto lo potete tranquillamente fare al forno spruzzato di olio (comprate un’oliera spray! vi cambierà la vita!). Ok non sarà la stessa cosa, ma non sarà nemmeno male! 

6) Non aspettatevi di dimagrire (anche se è possibile/proababile che accada)

C’è un bias tremendo nella testa delle persone, ossia che siccome un cibo è considerato sano questo automaticamente non faccia ingrassare, anzi! Chiaramente non è vero. E mi spiace deludervi ma non è nemmeno vero che mangiando sano dimagrirete certamente, il dimagrimento è una cosa complessa fatta di stimoli ormonali e metabolici adeguati, deficit calorico e bilancio tra i macronutrienti.  E’ anche vero però che la maggior parte dei cibi racchiusi in una dieta sana (verdura, frutta, fonti nobili di proteine, etc) hanno una minore densità calorica rispetto a patatine fritte, biscotti, dolcetti e cibi precotti. Il che significa che vi sazierete con volumi di cibo che avranno calorie probabilmente inferiori. Detto in altre parole: mangiare 3000 kcal di mozzarelline fritte, pizza e gelato è nettamente più facile che mangiarne 3000 di broccoli, riso integrale, petto di pollo e mandorle. Quindi è possibile che nel cambiare alimentazione il vostro corpo migliori dal punto di vista sovrappeso, ma non è strettamente detto, perchè ad esempio io senza impormi delle restrizioni potrei mangiare 3000 kcal di cibo perfettamente sano! Sicuramente è vero che avrete un corpo che funziona meglio, un corpo più sano, quindi quasi certamente miglioreranno le vostre prestazioni sportive ad esempio, fattore anch’esso che potrebbe portarvi a dimagrire! 

7) Non pensate che vegano/vegetariano = sano 

Ok scusate vegani, dovevo dirlo. Mangiare vegano o vegetariano non vi rende  automaticamente sani.  Una cosa che ripeto sempre quando si discute della questione è che si può essere vegani e mangiare sano o mangiare da schifo, esattamente così come si può essere onnivori e mangiare sano o mangiare da schifo (e tutte le vie di mezzo esistenti).  Questo per un motivo molto semplice: gran parte degli alimenti più spazzatura di sempre possono tranquillamente essere vegetariani o vegani. Perchè lo zucchero non è un derivato animale.  E perchè i grassi che utilizzano nei prodotti industriali da forno vegani sono tra i grassi peggiori esistenti al mondo. Non so come dirvelo, ma gli oreo sono vegani!  Il punto non è cosa mangiate, se carne e pesce o formaggio e soia, il punto è sotto che forma lo mangiate.   Se mangiate cotolette di soia prefritte, dolci vegani pieni di margarina e grassi idrogenati, e altri ameni prodotti industriali senza carne e pesce… non sarete più sani.  La scelta veg è una scelta primariamente etica, dunque se a voi non interessa mangiare sano (ed è e rimane un vostro diritto non interessarvene!) ma scegliete per questioni di etica e morale personale, probabilmente questo discorso non vi interessa, ma se invece volete contemporaneamente fare una scelta per la vostra salute, sappiate che mangiare sano da vegetariano e vegano è più impegnativo che farlo da onnivori, vi serve più tempo e impegno. Perchè dovete ammollare i ceci, dovete trovare un modo per cucinare il tofu al naturale in maniera gustosa, dovete prepararvi il seitan, etc etc. Non è impossibile! Assolutamente! Ma dovrete impegnarvi di più ed evitare a tutti i costi i prodotti pronti, senza farvi imbrogliare da quel fuorviante “senza burro” in verde, perchè se al posto del burro troviamo altri grassi ben più dannosi per la salute siamo punto e da capo! Se cercate in rete trovate un sacco di articoli su come organizzare la propria alimentazione veg in maniera sana e sensata, studiateveli bene e non avrete problemi.  Dite sì alla zuppa di lenticchie e no al gelato senza colesterolo ma ricco di zuccheri e additivi! 

8) Ma nemmeno vegano/vegetariano = schifo. SPERIMENTATE

Fatta la premessa al punto prima, cercate di essere onnivori mentalmente aperti. Io mangio tutto ma adoro cucinare piatti vegetariani e vegani, perchè possono essere davvero deliziosi! Inoltre inserire proteine vegetali nella dieta ci permette di variare notevolmente la nostra alimentazione e variare è fondamentale per avere una dieta sana. Uscire dagli schemi mentali in cui siamo incasellati è un utilissimo esercizio per l’elasticità mentale. Se non siete abituati a mangiare determinati alimenti (legumi in primis) provate a inserirli con qualche ricetta particolare, usando spezie etc, poi decidete se inserire quel piatto nell’elenco dei pranzi “collaudati da rifare” oppure provare altro! 


E con questo direi che ho finito. Che ne dite? Consigli scontati? Avete qualche consiglio aggiuntivo da dare a chi si approccia per la prima volta al mondo dell’alimentazione sana? 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Instagram

  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Ve l’avevo fatta sbirciare qualche tempo fa questa ricetta, sul libro “Le spezie della salute in cucina” di @dancingchefnatasha, che vi consiglio spassionatamente ed è giunto il momento di farvela vedere visto che qualcuno mi aveva chiesto ricette per usare i ravanelli, verdura che nemmeno a me entusiasma granché! Quindi ecco un’idea per un antipasto super sano, sfizioso e perfetto anche per vegetariani e vegani! ⁣
Tagliate i ravanelli sottili e conditeli con un buon pizzico di sale, un cucchiaino di zucchero e un paio di cucchiai di aceto di mele o di melograno⁣
Tagliate del pane integrale di farro o di segale a tartine e  tostatele⁣
Schiacciate dell’avocado e conditelo con sale olio e limone⁣
Spalmate un po’ di avocado su ogni tartina, aggiungete i ravanelli in salamoia, completate con pepe rosa e pepe nero macinati freschi⁣
Se volete completate con della feta sbriciolata ⁣
🇺🇸 I gave you a sneak peak of this recipe in my stories a few weeks ago, on @dancingchefnatasha cookbook Spice Health Heroes, and today I decided to share it here, because it’s a very simple idea for some healthy vegan appetiser, perfect for dinner party! And it features radishes, that, let’s admit it, aren’t the most easy veggie to cook with⁣
Cut the radishes into thin slices and season them with some salt, 1 tsp sugar and 2 or 3 tbs of apple or pomegranate vinegar ⁣
Cut some spelt or rye bread into slices and toast them ⁣
Crush an avocado and season it with evoo, salt and lemon juice⁣
Spread some avo on the bread, add the picked radishes and season with freshly grated pink and black pepper ⁣
Optional:  feta. ⁣
•⁣
•⁣
•⁣
•⁣
#mangioquindisono #healthyappetizerideas #vegansofig #eatcleanrecipes #eatyourspices #spicehealthheroes #spices #eatrealfood #eatsimple #avolovers #radishes #IFPgallery #foodtographyschool #foodfluffer #naturallight #foodstyling #goopmake #powerfoodie #epicurious #eeeeeats #inmykitchen #saveurmag #huffposttaste #livewellcaptured #thatsdarling #hautecuisines #getminimal
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Come vi avevo anticipato e promesso nelle stories, c’è una nuova ricetta sul blog e contiene due degli ingredienti stagionali che mi avete segnalato nelle domande del questionario di qualche giorno fa: fave e agretti. Quanto sono buone le fave? E dentro queste polpette speziate di vitello ancora di più! In trenta minuti portate in tavola una cena sana,  senza glutine, senza latticini, facilissima ma soprattutto deliziosa, perché ispirata a una ricetta di @ottolenghi ! Trovate il link alla ricetta in bio! 🇺🇸 As I promised in my stories a few days ago here it is a recipe featuring spring product such glassowort and broad beans! These tremendously easy, healthy and quick to make veal meatballs will become your go to recipe for weekday dinners! The recipe is adapted from one by @ottolenghi I found on Jerusalem book, so don’t doubt it will be delicious! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #senzaglutine #polpettelovers #meatballs #agretti #spingcooking #springiscoming #myseasonaltable #eattheworld #saveurmag #eatyourgreens #eatyourprotein #don_in_cucina #thehub_food #foodtographyschool #eatcaptureshare #belightinspired #eatcleanrecipes #eatrealfood #imsomartha #onmytable #eatprettythings #lifeandthyme
  • / ITA BELOW / 🇺🇸 I have this healthy chocolate chip cookies recipe  by @thewoodenskillet on my bucket list (aka my pinterest secret board “coming soon”) since forever, basically. I knew this recipe would have rock it, I knew it even just looking at Erin’s delicious and super yummy photos, and I wasn’t wrong. I baked these little beauties ad few weeks ago but I need to re-bake them as soon as possibile  because they are sooo soft and smell sooo good! And plus they are basically made from fruits and veggies (banana, zucchini, applesauce, spinach and carrots!), so… cookies that count like one of our five a day! Isn’t it the best news so far? 🇮🇹 Qualche tempo fa avevo una voglia incredibile di preparare dei biscotti cioccolatosi, e mi sono messa a scartabellare su pinterest finché non mi sono ricordata che avevo salvato tempo fa una ricetta che mi aveva subito colpito di Erin di @thewoodenskillet, dei biscotti bellissimi praticamente fatti di frutta e verdura! Sì perché nell’impasto ci sono spinaci, zucchine, carote, applesauce e banana! Sono super morbidi e profumatissimi e soddisfano un sacco palato e pancia! Cercateli sul suo blog! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #mangiosano #thenewhealthier #healthycookie #5aday #eatyourveggies #chocolatechipscookies #nationalchipcookiesday #belightinspired #foodtographyschool #huffposttaste #vscofood #thekitchn #eatcaptureshare #foodfluffer #thebakedfeed #bakersgonnabake #foodstyling #naturallight #onmytable #flatlaytoday #eatcleanrecipes #fromscratch #imsomartha #getminimal
  • / ENG BELOW / 🇮🇹 Quanto vorrei cenare con questi falafel non fritti! E dell’hummus! Ho un sacco voglia di hummus!  Tutti si lamentano di questo tempo e lo chiamano “maggiembre” ma io vivo felice nel mio maglioncino di cotone e il mio piumino di notte e non rimpiango affatto il caldo. Tanto ha tempo di fare caldo. Ben tre lunghissimi mesi. In cui nessuno di voi che si sta lamentando di questo maggiembre avrà il diritto di dire alcunché anche se fanno 39 gradi. Così per dire. 🇺🇸 OMG I would die right now to have these baked falafels for dinner tonight! And hummus. I’m craving hummus so much today! Btw here it’s been very cloudy, rainy and kinda cold  in the last few weeks and everybody around me is complaining about it. Silly people. We have plenty of time in the next few months for enjoying (or crying and blaming) hot weather! And with “we” I mean “me” ‘cause you, cold-weather-haters, def won’t be entitled to complain when in July it will be 39° C. So, let it be cloudy for today. •
•
•
•
•
#mangioquindisono #mangiosano #bakedfalafels #eatyourfiber #falafel #eatheworld #fromscratch #cookmagazine #fooditaly #onthetable #flatpayfood #cuisinetheworld #wholesome #healthyfoodie #eatcleanrecipes #thenewhealthy #celebratehealthier #makefoodfeelgood #foodforsoul #yuminthetum #imsomartha #plantforward #buzzfeedfood
  • /ENG BELOW/ 🇮🇹 Nuovo post! E c’è da festeggiare perché oggi il blog compie 5 anni! L’anno scorso oggi festeggiavamo (oltre al mio imminente anniversario di matrimonio) anche il 4a compleanno del blog e il 100° post, quest’anno invece i post sono arrivati a 187! In un solo anno ho quasi triplicato il volume di pagine del sito! E come festeggiare se non con una torta? Magari una cheesecake al cioccolato e mirtilli, cosa dite? E se vi dicessi che questa cremosa e deliziosa lussuriosa cheesecake è vegana e senza glutine? Ci credereste? No? Allora andate a guardare sul blog!!! Link della ricetta in bio! 🇺🇸 Let’s celebrate! Today it’s my blog’s birthday! 5 years of recipe development, testing, shooting, editing and food writing! And best part is, last year I posted on this day my 100th post on the blog, and today I’m posting the 187th! This means in one only year I almost doubled my post number! Yay! And best part is I’ve a chocolate and blueberries cheesecake to celebrate! Ok, no sorry, best part is that this cheesecake is vegan and gluten free! Yess! But of course super rich anche creamy in the filling! And look at those brilliant and intense colours! Awwww
•
•
•
•
•
#mangioquindisono #foodfluffer #foodtographyschool #eatcaptureshare #IFPgallery #goopmake #feedfeed.chocolate #eatprettythings #eatyourcolors #thrivemags #epicurious #vegancheesecake #glutenfree #senzaglutine #saveurmag #thekitchn #huffposttaste #vascofood #foodandwine #beautifulcuisines #livewellcaptured #fooditaly #belightinspired #fellowmag #f52grams #thenewhealthy #vegansofig
  • /ENG BELOW/ 🇮🇹 Oggi sono andata in un posto bellissimo, a casa di @nonsolofood, regno incontrastato di @corgi_bruno diciamolo, per partecipare a un progetto uber figo di cui pubblicheremo tutto a breve, sono tornata a casa stanca morta ma felice! E mentre aspettate altre notizie al riguardo beccatevi questo reshooting! Una delle primissime ricette che avevo pubblicato sul blog nel 2014, le cui foto originali erano sì appetitose ma… completamente fuori fuoco!!! Shame, shame, shame!  Sembra un piatto difficilissimo invece questi soba con verdure e polpo deliziosamente caramellati sono pronti in meno di mezzora, giuro!  E sono pure sani! Vi rimetto la ricetta nel link in bio!
🇺🇸 Today I’ve spent my day in Milan with some amazing colleagues at @nonsolofood home (well, her dog @corgi_bruno kingdom actually) working on a wonderful project. I can’t spill the beans yet but you can have a sneak peek in the stories. Meanwhile why don’t you make this wonderful caramelised octopus and veggies soba noodle? Less than 30 minutes to make and it’s even healthy! Easy, healthy and delicious is the best combo, isn’t it? •
•
•
•
•
#mangioquindisono #mangiosano #healthylife #soba #japanesecooking #eatrealfood #celebratehealthier #IFPgallery #foodfluffer #foodtographyschool # goopmake #feliceadesso #foodforfuel #appetitejournal #glutenfree #senzaglutine #dairyfree #senzalattosio #saveurmag #thekitchn #huffposttaste #thehub_food #f52grams #thefeedfeed_glutenfree #hautecuisine #cookmagazine #livewellcaptured #flatlaytoday
  • (ENG BELOW) 🇮🇹 Altra foto nuova per ricetta vecchia! In realtà non così vecchia, leggevo il post che ho scritto quando ci eravamo sposati da poco e dentro di me dicevo, ma come solo due anni fa? A me sembra passata un’eternità! Comunque	sia, questa è una ricetta da salvarvi perché è super super semplice ma fa la sua porchissima figura: vellutata di asparagi e porri allo zafferano! Con qualche guarnizione diventa un piatto perfetto anche per una cena tra amiche da tanto è bello, oltre che buono! La ricetta è già gluten free (e possiamo considerarla low carb) e può essere trasformata in vegana e senza latticini facilmente, nel link in bio trovate tutto quanto! 🇺🇸 Another new photo for an old recipe. Ok not that old actually: while I was reading the post about this recipe this morning I was surprised to read I wrote it a few days after getting married! How is it possibile? Only two years ago? If feels like an eternity to me! Maybe because I’ve learned so much after taking the original photo of this velvet asparagus and leeks saffron soup! The original photo wasn’t that bad, but this one fits more my style now! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #springishere #springcooking #myseasonaltable #IFPgallery #lifeandthyme #moodygrams #flashofdelight #glutenfree #senzaglutine #eatrealfood #eatyourveggies #appetitejournal #embracingtheseasons #foodtographyschool #foodstyling #thatsdarling #italiaintavola #foodfluffer #fromscratch #livewellcaptured #comfortfood #aquietstyle #thenewhealthy
  • (ENG BELOW) 🇮🇹 Una ricetta per il Cinco de Mayo! E una di quelle super super semplici perchè si tratta di carnitas low carb fatte con la slow cooker. In pratica mettete tutti gli ingredienti nella slow cooker e vi dimenticate per qualche ora, poi aprite e avrete il vostro festino tex mex low carb.  La ricetta è ovviamente sul sito nel link in bio, con anche la ricetta del guacamole e della salsa di accompagnamento, ma se volete la mia, la morte di queste carnitas è accompagnarle con degli skinny margarita (ricetta di @isabeleats, andate subito a mettere follow alla sua pagina meravigliosa!). 🇺🇸 Yes, another cinco de mayo recipe!  Inspired from a bunch of recipes I’ve read on a blog I’ve recently discovered,  @isabeleats (let me tell u she’s the queen of  tex mex cooking!): low carb slow cooked carnitas with guac & mexican sauce, served with queso, greek yogurt and Isabel’s skinny margaritas (a bomb!) How could I’ve been living until now without eating casitas? HOW? Not traditional, I know, since I’m Italian I would never pretend to cook traditional mexican food, but o my gosh so delicious!  Next step will be fish tacos this summer, I promise! •
•
•
•
•
#mangioquindisono #texmex #cuisinesworld #eatteworld #lifeandthyme #flatalaytoday #cincodemayo #carnitas #lowcarb #lowcarbmexicanfood #carbcycling #eatrealfood #IIFYM #glutenfree #senzaglutine #buzzfeedhealth #getinmmybelly #healthyfoodshare #foodfluffe #foodtographyschool #IFPgallery #foodandwine #foodblogfeed #cookmagazine #eatcaptureshare #fotointavola

Seguimi!