Vellutata di asparagi e porri allo zafferano
Stampa ricetta

Vellutata di asparagi e porri allo zafferano

Una ricetta basica e super facile ma non banale grazie allo zafferano: vellutata di asparagi e porri, senza glutine e facilmente trasformabile in vegana e senza latticini 
Portata: Soup
Cucina: Italian
Keyword: asparagi, porri, primavera, senza glutine, vellutate, zafferano, zuppe
Porzioni: 4

Ingredienti

  • 2 porri
  • 1 mazzo di asparagi
  • 100 ml di latte vaccino (o di cocco o di soia)
  • 1 cucchiaio di fecola di patate
  • zafferano qb
  • olio evo
  • timo secco o fresco
  • brodo vegetale

Per guarnire (facoltativo):

  • olio evo
  • scaglie di parmigiano
  • yogurt bianco
  • pesto o basilico
  • pinoli tostati

Istruzioni

  • Accendete il forno a 150°
  • Pulite i porri e tagliateli a tocchetti, disponeteli su una teglia con carta da forno.
  • Spruzzateli con olio, sale, pepe e timo e infornateli per 20/25 min o finchè non risultano teneri
  • Pulite gli asparagi e tagliateli a pezzetti tenendo da parte due terzi delle punte.
  • Mettete a cuocere in un tegame coperti di brodo vegetale, a fuoco medio per 15 min.
  • Fate cuocere le punte degli asparagi spennellate di olio e condite con sale e pepe fino a che siano croccanti e dorate (circa 10 min a 180°)
  • Fate sciogliere lo zafferano in mezzo bicchiere di acqua calda.
  • Aggiungete i porri agli asparagi nel tegame, unite lo zafferano e il latte, aggiungendo se necessario del brodo.
  • Setacciate un cucchiaio di fecola nel brodo e fate cuocere per 5 minuti
  • Frullate con un frullatore a immersione o in un frullatore a vaso fino a ottenere una crema dalla consistenza vellutata
  • Regolate la consistenza a seconda dei vostri gusti: se la volete più liquida aggiungete brodo o latte, se la volete più compatta lasciatela sul fuoco per qualche ulteriore minuto
  • Impiattate con un filo d'olio, una cucchiaiata di yogurt, le punte di asparago arrostite e qualche scaglia di parmigiano

Note

Per renderla veg e senza latticini usate latte vegetale (meglio se di cocco ma anche soia va bene) e yogurt di cocco, omettete le scaglie di parmigiano.
Per renderla paleo utilizzate il suggerimento sopra e sostituite la fecola con una patata che farete cuocere insieme agli asparagi, a tocchetti.