Burgers Thai di tacchino

Come rivoluzionare un piatto della tradizione americana in chiave healthy e fusion

Burgers Thai di carne magra e bianca, con una salsina homemade, insalata cruda di verdure e i perfetti bun integrali!


 Burger Thai

Ho un’estrema passione per gli (ham)burgers. E’ che mi piace il concetto di pasto completo, di fusione di sapori e consistenze diverse nello stesso boccone, non ci posso fare nulla.  Poi è il pasto perfetto da condividere con gli amici, è versatile, e l’idea di aggiungere topping personalizzati mi conquista sempre. Ammettiamolo, dire hamburger a un americano è come dire pasta ad un italiano.

L’hamburger rappresenta anche nella mente di molti il junk food per eccellenza, il cibo grasso, sporco, schifido e malsano, cosa senz’altro vera si ci si riferisce al cibo di qualche nota catena di fast food che utilizza l’olio per cuocerci i topi e la carne è quella dei topi fritti. (Bhe tutto fritto è migliore, nevvero??).  Niente a che vedere con questi burgers thai.

Perchè, così come per la pasta, anche l’hamburger si può coniugare in versione sana, in versione foodie, casalinga e piena di ingredienti di qualità.  Così al posto delle salse preconfezionate scegliamo una salsina grintosa fatta da noi, i bun li facciamo in casa con farina integrale, la carne magrissima di tacchino la compriamo dal macellaio di fiducia e completiamo con un’insalatina di verdure freschissime (le zucchine sono addirittura un regalo dell’orto di un’amica! più km zero e bio di così!) e il gioco è fatto: i perfetti burgers thai in versione healthy. Thai solo per via di questi accostamenti un po’ bizzarri ma che, vi giuro si sposano alla perfezione

Una parola in più va spesa per i bun. Mioddio. Sono perfetti, veramente perfetti,  tanto che non ho voluto cambiare la ricetta originale (che trovate qui) al di là dell’uso di farine integrali. Croccantini, ma morbidi, con una trama interna perfetta. Ne ho fatti otto e i rimanenti li ho congelati, ma un paio sono già stati riesumati per una cena veloce e decongelati rimangono perfetti (anche da mangiare nel latte a colazione!). Assolutamente sconfiggono di larga misura la ricetta che usavo precedentemente (sotto il link relativo)

Impasto dei burgers thai

Per quanto riguarda la salsina  per questi burgers thai mi sono ispirata a questa ricetta, per il contorno invece a questa.

Il grande assente della cucina thai, il latte di cocco, è stata una scelta ponderata dovuta a un tentativo di far uscire qualcosa di low fat, ma credo che al posto dello yogurt nel condimento dell’insalata ci starebbe da Dio.

Un’altra idea per un burger sano? Salmone e avocado! Cercate qui la ricetta: http://www.esteticaedonna.it/hamburger-di-salmone-patatine-non-fritte


 

GALLERY

 

Burgers Thai di tacchino
Per la Salsa
  1. 35 ml di burro d'arachidi
  2. 25 ml di salsa di soia scusa
  3. 1 cucchiaio di aceto di riso
  4. 1 cucchiaio di zenzero grattuggiato 1 cucchiaio di miele
  5. mezzo peperoncino
  6. una spruzzata di lime
  7. 1 cucchiaio di salsa worchester
Per i burgers (2 burgers)
  1. 350 gr di carne di tacchino
  2. 2 scalogni
  3. mezza carota grattuggiata
  4. mezza zucchina grattuggiata
  5. un cucchiaio di zenzero grattuggiato basilico
  6. 1 cucchiaio di salsa thai (vedi sopra) un albume
Per L'insalata
  1. due zucchine
  2. due carote
  3. mezzo cespo di insalata iceberg
  4. 1 yogurt bianco magro
  5. due cucchiai di succo di limone
  6. 1 cucchiaio di senape
  7. sale e pepe
  8. 1 cucchiaio d'olio
Per I Bun (8 Bun)
  1. 15g di lievito di birra
  2. 290g di latte parzialmente scremato fresco
  3. 100g di patata, precedentemente lessata
  4. 310g di farina 00 integrale
  5. 250g di farina Manitoba integrale
  6. 60g di zucchero semolato
  7. 8g di sale no
  8. 1 uovo
  9. 60g di burro morbido
Add ingredients to shopping list
If you don’t have Buy Me a Pie! app installed you’ll see the list with ingredients right after downloading it
Per I Bun
  1. Fate sciogliere il lievito nel latte tiepido
  2. Schiacciate la patata in un piatto, unitevi le farine, lo zucchero, l'uovo e il latte con il lievito
  3. Incominciate a impastare a mano o con l'impastastrice
  4. Quando gli ingredienti iniziano ad ammalgamarsi unite un cucchiaio di burro morbido alla volta, avendo cura che il primo sia stato assorbito prima di passare al successivo
  5. Unite il sale
  6. Impastate
  7. Impastate ancora
  8. Impastate di nuovo
  9. Coprite con un panno umido e lasciate lievitare al caldo per 1h e mezza circa
  10. Sgonfiate l'impasto e tagliatelo in 8 porzioni più o meno uguali e fatene dei panini "pinzandoli" sul fondo
  11. Ponete i panini su una teglia ricoperta da carta da forno, ben distanziati tra loro, lasciate nuovamente a lievitare per 1h e mezza
  12. Una volta lievitati spennellateli con del latte e se volete cospargeteli di semi di sesamo
  13. Mettete a cuocere nel forno preriscaldato a 200° per 20 minuti, finchè non sono dorati
Per La Salsa
  1. Unite i vari ingredienti in un'emulsione omogenea e tenete da parte
Per I Burgers
  1. Unite tutti gli ingredienti in una bacinella e con una forchetta ottenere un impasto omogeneo
  2. Formate con le mani o con gli appositi stampini due burgers e poneteli su una teglia ricoperta di carta da forno, spruzzandoli con poco olio evo
  3. Infornate a 200° per circa 15/20 min, finchè toccandoli non risultano consistenti e con una bella crosta sopra
Per L'insalata
  1. Tagliate l'iceberg a listarelle, lavatela e asciugatela accuratamente
  2. Tagliate le zucchine e le carote a strisce sottilissime usando l'apposito strumento o un coltello affilato
  3. Unite gli altri ingredienti e fatene una salsa con cui condirete le verdure
  4. Tenete in frigo fino al momento di servire
Assemblate
  1. Tagliate i bun a metà ed eventualmente tostateli col grill
  2. Spalmate una generosa dose di salsa sulla metà inferiore, appoggiatevi il burger
  3. Completate con una manciata di insalata e gustatevi il vostro burger homemade
Print
Mangio quindi Sono https://www.mangioquindisono.it/

 

MANGIO.quindi.SONO

Print Friendly, PDF & Email

You May Also Like